Papa Francesco riceve i campioni di basket NBA: impegno insieme contro il razzismo

Il papa accoglie una delegazione del basket a stelle e strisce CorriereTv
CONTINUA A LEGGERE ”

Un “dream team” di basket che ha attraversato l’oceano per dire “no al razzismo”, insieme a Papa Francesco. L’incontro di questa mattina nella biblioteca privata del Palazzo Apostolico, tra il Papa e le star della NBA, come Sterling Brown degli Houston Rockets, Kyle Korver dei Milwaukee Bucks, Anthony Tolliver dei Memphis Grizzlies, Jonathan Isaac e Marco Belinelli ( leader anche nella Nazionale Italiana) dei San Antonio Spurs, ha visto i campioni di basket mettere a punto le loro strategie per sconfiggere ogni forma di razzismo. Un impegno preso a cuore dalla National Basketball Players Association (Nbpa) – l’associazione che rappresenta tutti i giocatori di basket professionisti della National Basketball Association (NBA) negli Stati Uniti. Insieme ai cinque campioni c’erano i piloti Nbpa Michele Roberts, Sherrie Deans e Matteo Zuretti e alcuni membri della famiglia. Hanno spiegato che la missione dell’Nbpa è proteggere e sostenere i diritti e i talenti dei giocatori e quindi dare voce alle questioni sociali oltre che sportive.

READ  Le malattie feline più comuni alle quali dovremmo prestare attenzione
More from Eugenio Toscani

La Francia verso una nuova esclusione

AGI – Nella giornata da Parigi ci sono stati segnali che andavano...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *