Il radiotelescopio di Arecibo crolla: riflettore parabolico distrutto

Dopo l’annuncio l’impossibilità di Radiotelescopio di Arecibo, a causa dei danni di agosto e novembre, molte persone si sono mosse per cercare di cambiare la decisione. Ma ora la storia è terribilmente complicata! La struttura pensile centrale del telescopio lo è davvero crollato sopra parabola sottostante provocando innumerevoli danni.

Foto aerea prima dello schianto, ma con danni da agosto e novembre

Il crollo del radiotelescopio di Arecibo

Dopo i danni al cavo di agosto, la situazione era già critica. Un ulteriore peggioramento della situazione si è verificato a novembre con un secondo cavo che ha messo definitivamente in pericolo la struttura. Dopo diverse analisi si è quindi deciso di sospendere le attività di SU Radiotelescopio di Arecibo per evitare che la vita delle persone venga messa in pericolo.

radiotelescopio arecibo

Confronto tra il radiotelescopio di oggi e quello di ieri, dopo il crollo

La scelta è stata quella di demolire gran parte della struttura, lasciando solo pochi edifici (come il centro visitatori) per interventi futuri. Sono stati inoltre conservati i dati di osservazioni della durata di oltre 50 anni. È finita 12 petabyte che comunque potrà essere messo a disposizione della comunità scientifica grazie ad una convenzione con Microsoft e usa la piattaforma Azure.

danni al radiotelescopio

Veduta aerea dopo il crollo della parte centrale e di una parte dei pilastri in cemento (fonte)

Nel ultime ore tuttavia, la struttura sospesa sopra il riflettore parabolico è crollata al suolo, distruggendo e distruggendo una porzione del disco sottostante (che era già stata interessata da precedenti danni). Ha sicuramente messo la parola fuori “bene” anche sulla possibilità di una futura ripresa. Visto il danno precedente, a cui si aggiungono quelli di queste ore, si tratterebbe di a radiotelescopio completamente nuovo.

READ  le previsioni della settimana del nuovo anno

Ricorda che il file Radiotelescopio di Arecibo è stato uno dei più importanti al mondo (antenna singola) recentemente superato solo dal FAST cinese. La sua utilità varia dall’invio del file Messaggio di Arecibo nel 1974 in direzione del gruppo sferico M13 per monitorare gli oggetti vicini alla Terra. Ma la sua struttura iconica ha anche messo radici nella cultura popolare grazie a X-Files, ai film di 007 e ad alcuni videogiochi.

More from Nicostrato Manna

UN INVERNO IN FAMIGLIA, la storia si fa improvvisamente

Il pericolo dell’inverno a causa del tempo pazzo .. Dato che il...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *