WhatsApp Web, chat per sempre e non solo: l’aggiornamento

WhatsApp Web (tramite Whatsapp)


WhatsApp Web è stato aggiornato con molte nuove funzionalità e impostazioni introdotte per il momento solo su iOS.

WhatsApp è senza dubbio l’applicazione di messaggistica più conosciuta e utilizzata al momento. Ogni minuto, migliaia di messaggi vengono inviati sulla rete e migliaia di chat sono inondate da interazioni continue, veloci e istantanee. Tuttavia, si è sviluppato anche grazie all’acquisizione da parte di Mark Zuckerberg, fondatore di FB e oggi proprietario del trittico più utilizzato al mondo: Facebook, Whatsapp e Instagram. L’applicazione è stata ufficialmente acquistata dal suo gruppo 19 febbraio 2014, che espande ulteriormente la sua eco e viene costantemente aggiornato. Oggi WhatsApp è una piattaforma estremamente affidabile e stabile che ci permette di fare davvero tutto. Da semplici messaggi siamo passati alle chiamate gratuite, che hanno cambiato per sempre le offerte e le promozioni degli operatori telefonici. Quindi messaggi vocali e persino videochiamate. Al punto che è stato anche creato WhatsApp Web, per usi più professionali.

LEGGI ANCHE -> iPhone 13, arrivano le prime indiscrezioni e sono deludenti

WhatsApp Web, chat silenziate per sempre e altro ancora: l’aggiornamento

Ma ora WhatsApp sta per essere aggiornato e anche molto. Sembra che la piattaforma stia per ricevere un importante aggiornamento, con diverse nuove funzionalità e dettagli importanti. La nuova versione è la 2.2039.9.

  • Blocca una chat per sempre. La funzionalità è già attiva per i dispositivi iOS e presto sarà disponibile anche per Android ma anche prima di WhatsApp Web. Niente più notifiche da un gruppo che ti irrita e di cui non vuoi far parte.
  • Nuove impostazioni per le chat aziendali. Si aprirà la scorciatoia “Catalogo” per tutte le aziende che hanno attivato questa importante funzionalità.
  • Nuove icone degli allegati. Puro aggiornamento estetico per rendere l’intera esperienza più piacevole e divertente.
READ  AMD Radeon RX 6000, conferma il supporto per il codec AV1

LEGGI ANCHE -> Google Maps, Live View in aggiornamento: come funziona

Written By
More from Alfeo Ferri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *