“Vogliamo regalare ai tifosi una splendida serata. Rio Ave ci ha fatto crescere”

Gianluigi Donnarumma è stato intervistato da Milan TV e ha parlato della situazione in casa rossonera due giorni prima del derby.

Al momento: “Cerco di fare del bene a me stesso, ma anche di aiutare la squadra. Questo è l’obiettivo. Ci siamo posti l’obiettivo di non subire gol. Le prime tre partite sono state “Tutti puliscono il campo, ora speriamo di continuare e fare una grande partita. Vogliamo giocare, vogliamo fare del bene, dare gioia ai nostri tifosi. Speriamo di portare a casa un bel risultato”.

Sulla partita contro il Rio Ave: ‘E’ stata una partita faticosa, sapevamo che non era facile, il tempo non ci ha aiutato, eravamo un’ottima squadra. Lo abbiamo raccolto alla fine e lo abbiamo portato a casa con merito. tuttavia, è stato molto doloroso. Sono partite che ci aiutano a crescere, ci rendono consapevoli dei nostri mezzi. Adesso dobbiamo lavorare, prepararci bene per la partita e ascoltare l’allenatore. Sabato è una grande partita che dobbiamo portare a casa “.

Per aiutare la squadra: ‘È tutta esperienza che accumuli gradualmente e poi esci. Sono sempre stato così, ho sempre voglia di aiutare la squadra, da dietro vedo tutto, cerco di dare indicazioni ai miei compagni e di aiutare la difesa, come loro fanno con me. Da dietro è diverso, vedo tutto e devo cercare di aiutare i miei compagni. Non troppo persistente, ma se è necessario dare indicazioni, bisogna darle ed essere ascoltati, anche perché sentono la tua voce, sì si sentono più tranquilli e più motivati ​​”.

A proposito di Calabria: ‘E’ sempre stato un bravo giocatore, purtroppo quei momenti capitano, capita a tutti, è stato bravissimo a uscirne, a prenderne atto ea diventare ancora più forte. è un grande giocatore, si aiutano a vicenda, questa è la cosa più importante. Vedere due nello stesso ruolo che si aiutano a vicenda non è qualcosa per tutti. Sono anche buoni amici, sono due bravi giocatori sempre pronti. fa capire che siamo un grande gruppo, c’è competizione ma anche amicizia, ci aiutiamo a vicenda e questo è importante. “

READ  Europa League, Rio Ave-Milan: partita decisiva per l'accesso ai gironi

Sulla positività di Ibra: “Quando succedono queste cose c’è sempre un po ‘di preoccupazione, ma la cosa più importante è che Ibra è con noi adesso. È fantastico, è molto emozionato, vuole fare bene. Un po’ spaventata. Lei C’era in quel momento, ma la cosa più importante è che ora vada tutto bene. Siamo tutti molto eccitati “.

In squadra: “Siamo molto soddisfatti del lavoro che facciamo, il mister ci aiuta molto, cresciamo molto, siamo una squadra giovane, lui ci aiuta molto. Speriamo di fare un grande campionato. Ora è siamo una vera squadra, un’ottima squadra e lo dimostriamo, siamo molto pronti e vogliamo regalare al tecnico, a noi stessi e ai tifosi del Milan una splendida serata ”.

More from Tiziano Genovese

L’altoatesino domina e vola ai quarti – OA Sport

CLICCA QUI PER AGGIORNARE IN DIRETTA Terminiamo le nostre vite qui e...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *