Un’azienda svizzera acquista metà del Telepass

ZUGO – Il gruppo italiano Atlantia ha ceduto il 49% di Telepass al gruppo di private equity Partners, con sede a Baar (ZG) e quotato alla borsa svizzera, per 1.056 miliardi di euro.

Lo si legge in una nota, in cui si afferma che ‘a valle dell’operazione Partners Group e Atlantia lavoreranno a stretto contatto con Telepass su una serie di iniziative strategiche per accelerare la crescita del business attuale e per mettere la piattaforma su un per sviluppare un livello paneuropeo ”.

Il completamento di Atlantia – spiega Atlantia – è soggetto alle normali autorizzazioni e condizioni previste per questo tipo di operazioni ed è previsto nel primo semestre 2021. “Atlantia manterrà il controllo della società, che rimarrà quindi all’interno del perimetro di consolidamento del Gruppo.

Telepass è già leader europeo nei servizi di pagamento elettronico dei pedaggi con 7 milioni di clienti e oltre 12 milioni di dispositivi in ​​circolazione, una piattaforma che gestisce transazioni per oltre 7 miliardi di euro all’anno nei 14 paesi europei in cui opera, che ne conta più di 105 coprire 000 chilometri di reti autostradali.

Al 1 ° gennaio il patrimonio gestito da Partners Group – società specializzata in investimenti in altre società e nella gestione patrimoniale – ammontava a quasi 84 miliardi di euro. Nel 2019 il numero dei membri del personale del gruppo è cresciuto di circa un quinto: a gennaio il gruppo impiegava 1465 persone a livello internazionale.

READ  "Questo penny vale molto!": Pazzo, ecco cos'è
More from Nicostrato Manna

Nuova Peugeot 3008, un nuovo pacchetto speciale per il ripristino

Il Restyling della Peugeot 3008 si sta preparando in commercianti italiani, con...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *