Toro-Atalanta, i cronisti granata hanno firmato Tmw

Sirigu 6 – Per 4 volte è costretto a tirare fuori la palla ma non ha falli evidenti.

Vojvoda 5.5 – Un cliente imbarazzante debutta subito con Toro. L’Atalanta ha segnato 4 volte e il kosovaro ha sofferto come tutti i lanciagranate.

N’Koulou 5,5 – riesce solo a tenere a distanza Zapata. Purtroppo non può fare nulla contro gli altri 9 nerazzurri che entrano puntualmente in area di rigore.

Bremer 5 – In difficoltà come tutta la difesa granata.

Murru 5 – Il peggio della guardia granata, l’Atalanta sfonda senza problemi da parte sua.

Meitè 5 – In presa ai centrocampisti dell’Atalanta, viene sempre bloccato da De Roon e compagni.

Rincon 5,5 – Nella stessa situazione di Meitè, ma il generale merita mezzo voto in più per il buon aiuto di Belotti in avvio di gara. (Dall’81 ‘Segre SV)

Linetty 5 – Sbaglia praticamente ogni passo. Il centrocampo di oggi è stato il vero punto debole dell’Atalanta. (Dal 64 ‘Lukic 5,5 – Non dà il suo contributo se interrogato)

Berenguer 5 – Ha avuto poche occasioni per rendersi pericoloso, ma non è stato bravo a sfruttarle. (Dal 64 ‘Verdi 5,5 – Forse un giocatore con le sue qualità avrebbe dovuto fare qualcosa di più se chiesto).

Zaza 5 – Parte bene con una traversa clamorosa, poi si innervosisce e la sua gara non regala più emozioni. (Dal 75 ‘Millico SV)

Belotti 6,5 – Il mood è frutto anche del risultato finale e del secondo ko consecutivo, ma Gallo lotta come un leone, trova due gol ed è l’unico che si rende pericoloso sotto i suoi.

Giampaolo 5 – Il Torino, come a Firenze, parte bene e gioca un buon calcio per una ventina di minuti. Poi l’Atalanta diventa padrona del campo e il Torino, decisamente troppo dipendente da Belotti, non può reagire.

READ  Biasin: "Juventus-Napoli, fiducia Napoli: Gattuso ha già preso la sua decisione"

More from Tiziano Genovese

SCUSA VERAMENTE SCUSA, MA I SENTIMENTI SONO CATTIVI E LE PAROLE DI NEDVED …

, il Barcellona è il Barcellona, ​​ma non viene da un periodo...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *