Quartararo è il migliore nelle FP3, Valentino Rossi VIII e Dovizioso nel secondo quarto. Qualificazioni alle 14.10 – OA Sport


Fare clic qui per aggiornare la trasmissione in diretta

Registro eventi FP3

Questo è tutto per questa DIRETTA LIVE, l’appuntamento è alle FP4 alle 13.30 prima delle qualifiche. Saluti dalla redazione di OA Sport.

10.41: Di seguito l’ordine dei tempi:

1

20

F. Quartaro

1: 39.418

2

12

M. Verales

+0.044

3

88

M. Oliveira

+0.089

4

9

D. Petrucci

+0.284.0000

5

5

J. ZARCO

+0.291.0000

6

44

P. ESPARGARO

+0,338

7

21

F. Morbidilly

+0.356

8

46

Quinto russo

+0.418

9

33

B.

+0.423

10

36

J. Mir

+0.444

10.40: Arrivano i barili! Quartararo ha chiuso la prova in testa con il tempo di 1’39 “418, davanti a Vinales e Oliveira di 44 e 89 millesimi. Bravissimo Petrucci a 0,284 (quarto) Morbidelli 7 ° (+0 ″ 356) e Valentino Rossi 8 ( +0418), che ha rottamato l’ultima volta che ha superato i limiti della pista (era la quarta), nulla a che vedere con Bagnaia 11 e Dovizioso 13 di Q2.

10.38: Quartararo, che passa al secondo posto a 0109, a Vinales, mentre Valentino Rossi torna in pista per l’ultimo colpo.

10.37: Dovizioso migliora, ma non basta: 11 ° posto in 1’40 102 a 0 640.

10.36: Attenzione! Crutchlow è caduto alla curva 5, cosa che fortunatamente non ha colpito la sua caviglia sinistra.

10.35: Di seguito l’ordine dei tempi:

1

12

M. Verales

1: 39.462

2

44

P. ESPARGARO

+0.294.0000

3

20

F. Quartaro

+0.306

4

46

Quinto russo

+0.374.0000

5

36

J. Mir

+0.400.0000.00

6

63

F. BAGNAIA

+0.435

7

43

Miller J

+0.457.0000

8

88

M. Oliveira

+0.519.0000

9

30

T Nakagami

+0.561.001

10

35

Jim CRUTCHLOW

+0.609.0000.00

10.34: Vinales migliora il suo tempo a 1’39 ″ 467, che è il primo, mentre Valentino Rossi non è migliorato su questo giro e resta al quarto posto, quando rimangono 6 minuti sulla sinistra.

10.32: Suonare le campane! Vinales raggiunge la vetta con il tempo di 1’39 “687, ma Valentino è quarto a 0” 149. Gran tempo di Rossi.

10.31: Il grande momento di Bagnaia! 1’39,897 per lui che sale molto sulla rampa e si porta quarto a 0,141 da Espargaro.

10.28: A Wonderful Time di Paul Espargaro! 1’39 “756 per lui su KTM con 12 millesimi di vantaggio su Quartararo e 0” 250 su Mir. Dovizioso sta migliorando con la nuova gomma morbida, chiudendo settimo a 0 e 670 eppure questa volta non è nella top 10 della combinata.

10.27: Gran tempo in prova di Pol Espargaro che va a 0,066 da Quartararo con la KTM. La scena prende vita quando mancano 13 minuti alla fine di questa trasformazione.

10.24 Quartaro’s Superstar Time! 1’39.768 per il francese Yamaha Petronas che ha già realizzato bellissimi mattoni. La seconda volta di Nakagami a 0 277. Stiamo iniziando a vedere i primi scorci dell’attacco temporale.

10.22: Valentino Rossi al momento è 20 ° con un ritardo di 799 ppt, e sta chiaramente effettuando test sulle gomme, girando a 1’42 ”. Intanto Alex Espargaro cade in zona curva 5.

READ  La Juve gioca il Napoli? 3-0 al tavolo, rinvio o battaglia legale: gli scenari

10.20: 1’42 ″ 605 per Valentino e un giro lento per chi continua a segnare alto con le soft two.

10.18: Dovizioso migliora il suo tempo, per la tredicesima volta ora a 1’40.972 ma è sempre fuori dalla Q2.

10.16: Valentino Rossi torna in pista, come Dovizioso, con una coppia nella media.

10.14: I tempi aggiornati per le FP3 sono i seguenti:

1

20

F. Quartaro

1: 40.359

2

12

M. Verales

+0.086

3

36

J. Mir

+0,218

4

33

B.

+0.333

5

44

P. ESPARGARO

+0.361

6

21

F. Morbidilly

+0,397

7

9

D. Petrucci

+0.424

8

38

B. fabbro

+0.438

9

30

T Nakagami

+0.443

10

63

F. BAGNAIA

+0.536

10.12: Vinales migliora la sua prestazione, portandosi secondo a 0 086. In ogni caso il passo di Vinales è stato ottimo con una coppia liscia. Binder si trova al quarto posto a 0, 333.

10.10: Morbidelli ha scalato la classifica, finendo quinto a 0 0 397 dal compagno di squadra, mentre Bagnaia è 11 a 0,556, perdendo molto nel t-4 con Ducati Pramac.

10.08: Quartararo è sempre avanti con il tempo di 1’40 “359, che migliora il suo tempo. Mir è secondo con Suzuki a 0 218 e Vinales terzo a 0 260. Petrucci è il migliore tra gli italiani, segnando per il sesto tempo 0,424, mentre Bagnaia è 12 ° 0 ″ 622, che gira nella media nelle retrovie, Valentino Rossi è 19 °, mentre Andrea Dovizioso è 14 °.

10.06: Diversi Caschi Rossi nel Settore Uno, a indicare che il percorso sta migliorando, mentre Dovizioso è tornato ai box al 14 °.

10.04: Quartararo vince tutti di 1’40 476, davanti a Vinales (+0,143) e Binder (+0,297). Bagnaia X a 0 ″ 505 davanti a Dovizioso (+0 543), mentre Valentino Rossi 17. Condizioni di basse temperature davvero complesse.

10.02: Vinales guida tutti di 1’40 “619, seguito dalla KTM di Binder (+0” 154) e dalla Ducati di Petrucci (+0 “164). Valentino Rossi è ottavo a 0 989, mentre Dovizioso e Morbedeli sono 15 ° e 16 °. .

10.00: Petrucci resta il più veloce a 1’40 783, Vinales secondo a 0 249, Smith con Aprilia a 0 522. Valentino Rossi è sesto a 0,730 dalla vetta.

09.59: Petrucci ha preso il primo con il tempo di 1’41 “412 con 471 ppt su Vinales e 581 su Quartararo. Valentino Rossi VIII, Morbidly 9, e Dovizioso al 21 ° giro lento.

09.57: I piloti danno il via al primo giro con una coppia di Lynn, nella maggior parte dei casi, ad eccezione di Dovizioso e Binder che hanno una media al posteriore.

09.56: La scena di Barcellona prende vita mentre i piloti testano le condizioni del circuito.

READ  Chirico: '3-0 a tavola con il Napoli: un favore alla Serie A, non alla Juve! Anche se De Laurentiis adesso è ... '| Prima pagina

09.55: Vai alle FP3 !!!!

09.53: 14 ° C a Barcellona, ​​per una giornata piuttosto fredda.

09.51: Si partirà dalle 09.55 e ci attende un turnover particolarmente serrato.

09.48: Per vedere cosa può fare il team KTM, componente imprevedibile di questo torneo, cita le vittorie di Bender e Oliveira in Repubblica Ceca e Stiria.

09.45: La “serenità” che potrebbe rivelarsi un dolore per gli altri, visto il suo effetto di mina vagante è ora più che mai, e ricordata per la sua quarta posizione assoluta a due passi da Dovizioso.

09.42: Poi il transalpino arriva primo nell’ultimo anno e sa interpretare il tracciato spagnolo come pochi altri. Quindi, potrebbe essere qualcun altro che scommette su di lui. Per il pilota della Suzuki, la sensazione è che in un momento in cui tutto è facile per lui e l’abbinamento di una moto giapponese lo rende capace di sopportare tutto.

09.39: discorso diverso di Maverick Vinales, Fabio Quartararo e Joan Mir. La classifica nel loro caso ha dato risposte comode e soprattutto il calciatore iberico e francese hanno dimostrato la loro esistenza in termini di pura prestazione e coerenza.

09.36: La Ducati in generale soffre, e gli australiani Jack Miller, Francesco “Pico” Bagnaya e Danilo Petrucci lo possono confermare. Sabato quindi si prevede sarà difficile per la squadra di Borgo Panigale e gli interventi non sono facili per cambiare il risultato.

09.33: Un dilemma che riguarda soprattutto Andrea Dovizioso e Valentino Rossi. Il concorrente forlivese, capitano del torneo, ha dovuto fare i conti con un problema di non poca importanza, non trovando quel necessario feeling davanti, essenziale sia per spingere che per attaccare.

09.30: Solitamente in Catalogna si gareggia a giugno e non a settembre, e queste differenze climatiche hanno impatti importanti sul lavoro dei piloti in termini di messa a punto e messa in discussione della scelta del mezzo da utilizzare nella gara della domenica.

09.27: In questo contesto c’è soprattutto un problema e si chiama pugno. Il livello di controllo del Cammino Iberico è ai minimi storici. In effetti, la gara non si è mai svolta in questo periodo dell’anno e le squadre hanno dovuto fare i conti con i riferimenti completamente mutevoli.

09.24: Il feeling con la Yamaha Petronas è ottimale e durante la prima giornata lo spieghiamo. Oggi però è il giorno delle conferme e sarà importante fare una prova in prima fila. La classe ora è più simile alla F1 e ricominciare da capo è un grosso ostacolo per coloro che aspirano a ottenere il meglio da loro.

09.21: Franco Morbidly sa qualcosa di lei, è caduta venerdì durante l’allenamento freestyle, ma è insolitamente veloce in qualifica e formazione gara. Morbido, vincitore della prima gara a Misano (successo in carriera di prim’ordine), vuole rinunciare alla presenza.

READ  Dall'oro di Mattarella a Willy Monteiro e Don Roberto Malgesini

09.18: Sulla pista catalana, conosciuta a memoria come Centauri, andrà al 100% delle sue possibilità di conquistare il centro della scena. Il circuito difficile è il circuito di Montmelo, dove può esserci pericolo dietro ogni curva: un piccolo errore nel punto di accelerazione o di ingresso e si finisce in Terra.

09.15: Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE dell’allenamento 3 gratuito del GP di Catalogna 2020, ottava tappa dei Campionati del Mondo MotoGP disputati sul Circuito di Barcellona

Direttamente dalle prove libere di F1

Il programma di oggi

Ciao e benvenuto alla DIRETTA LIVE delle prove libere di 3 GP GRATUITE in Catalogna 2020L’ottava tappa del Campionato del Mondo MotoGP, disputata sul circuito di Barcellona Promette di essere un grande spettacolo questa mattina, perché I piloti devono stampare il momento giusto per essere tra i primi dieci e raggiungere direttamente la Q2 dalle qualificazioni. Non puoi sbagliare con i 45 minuti a disposizione dei piloti a Montmelò, questa è una tappa fondamentale per tutto il weekend e i piloti sono pronti per la battaglia sul filo dei mille, ma anche per ottenere il miglior setup possibile sulle loro moto.

Franco Morbidley ha identificato il miglior tempo nelle prove libere di venerdì ed è rimasto molto soddisfatto dello Yamaha Tour. Le bici Iwata sono state messe a punto e ben collaudate Maverick Vinales (quarto), Fabio Quartararo (sesto) e Valentino Rossi (10 °). Il medico, che oggi deve annunciare la firma con Petronas per il 2021, è ancora fiducioso nelle qualifiche. Quasi tutti questi piloti sono presenti nel secondo quarto con lo spagnolo Joan Mir (Suzuki), il giapponese Takaki Nakagami (Honda), il francese Johan Zarco (Ducati) e il sudafricano Brad Binder (KTM). Andrea Dovizioso è il capitano della World Series, a un punto da Mir e VinalesMa ha difficoltà con la Ducati, che non ha il controllo su questo circuito. Lo stesso vale per Francesco Bagnaya.

OA Sport ti porta la trasmissione in diretta della gara 3 GP di prove libere in Catalogna 2020, 8a tappa del Campionato del Mondo MotoGP: notizie in tempo reale, minuto per minuto, per non perderti mai nulla. Si parte dalle 09.55 e prosegue fino alle 10.40. Godere.

Clicca qui per leggere tutte le novità MOTOGP

[email protected]

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per “Mi piace” la nostra pagina su Facebook
Clicca qui per unirti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: La Presse


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *