Qualche vecchia lira vale più di 5000 euro: ecco cosa!

Oh, il o leggi! Il solo sentirli chiamare provoca molta nostalgia. Queste monete e banconote non facevano più parte della nostra vita quotidiana. Ma attenzione: se li trovate, non vanno assolutamente gettati via. Perché? Perché alcuni pezzi possono valere migliaia e migliaia di euro, anche 5000. Se vuoi sapere esattamente quali oggetti da collezione valgono una fortuna, troverai diverse preziose informazioni su di essi nelle prossime righe.

Lire vale di più

Il cuore di o leggi che vale di più, va fatta doverosa menzione della moneta da 10 lire del 1946. Se conservata allo stato non arrotondato, ovvero la migliore condizione possibile per una moneta, questa vecchia l’Unità d’Italia valeva fino a 6000 euro.

Nel contesto della vecchia lira risalente ai primi anni del dopoguerra, notevole è il caso delle 10 lire del 1947. 10 leggi Pegaso, caratterizzato dalla presenza del mitologico cavallo alato su uno dei lati, e dalle 10 ciotole di olive. Anche in questo caso il motivo del nome è chiaro e può essere fatto risalire alla possibilità di ritrovare su una delle facce un ramo della pianta, simbolo della cultura greca.

Non ci sono dubbi: ci sono tanti esempi di vecchie lire che oggi possono valere tanti soldi. Un salto in avanti dal dopoguerra alle soglie dei mitici anni ’60 – per l’esattezza nel 1958 – parliamo di Moneta da 50 lire. Se mantenuta in buone condizioni, questa fantastica testimonianza del periodo del boom economico potrebbe valere fino a 2000 euro.

Torniamo per un momento agli anni ’40 e parliamo di Moneta da 2 lire del 1946. In questo caso si tratta di un brano raffigurante da un lato un orecchio – da cui il nome “lire spiga” – e dall’altro un contadino che ara il terreno. Se mantenuta in ottime condizioni, questa moneta della fine degli anni ’40 potrebbe valere fino a 1800 euro.

READ  Stampante 3D elegante Elegoo disponibile su Amazon

Il notevole è anche il caso dei cosiddetti lira arancione. Risale al 1947 e raffigura una donna con una testa ornata di chiodi da un lato e un’arancia dall’altro, in condizioni non arrotondate, può valere fino a 1800 euro. Infine, dobbiamo ricordare che, se avete intenzione di vendere o acquistare vecchie lire, la cosa migliore è rivolgersi a portali specializzati per essere sicuri dell’autenticità dei pezzi.

More from Nicostrato Manna

Focus Live: vivi con i tre mostri della memoria

Continua la marcia verso Focus Live, il grande evento digitale organizzato dal...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *