Per la Jaguar XF è tempo di un nuovo stile

IL TRUCCO È FATTO – È tempo per un mezzo di ripristino della carriera per il Jaguar XF, la concorrente di Audi A6, BMW Serie 5 e Mercedes E che è stata introdotta nel 2015 e presentata anche con una versione Sportbrake, cioè con carrozzeria. Le novità stilistiche più importanti sono in primo piano: nella parte inferiore del cruscotto sono presenti aperture più grandi; la griglia più ampia può essere nera o con decori cromati; a richiesta sono disponibili i fari orientabili Pixel Led, con luci diurne a forma di doppia J. Nella parte posteriore si nota la fascia più ampia e il fregio nella parte inferiore.

PIÙ MODERNO – L’interno del Jaguar XF del 2021 è stato rivisto per renderlo più moderno e soddisfacente con l’utilizzo di materiali di qualità superiore. La ionizzazione dell’aria dell’abitacolo è ora offerta come opzione per purificare l’aria che entra nell’abitacolo. Completamente nuovo anche il sistema multimediale Pivi Pro, connesso a Internet e controllato tramite il touch screen da 11,4 ”. Nella plancia è presente uno schermo da 12,3 pollici che sostituisce la precedente strumentazione mista analogico-digitale.

NUOVI MOTORI – La gamma di motori di Jaguar XF, che è 2.0 turbo a 4 cilindri, due benzina e un diesel. La benzina base ha 250 CV, 365 Nm di coppia e trazione posteriore o quattro ruote motrici, mentre la benzina da 300 CV ha 400 Nm e si abbina solo alla trazione integrale. C’è poi il turbodiesel da 204 CV e 430 Nm, offerto con trazione posteriore o quattro ruote motrici. Per tutti, il cambio è automatico a 8 rapporti.

IL DIESEL È IBRIDO – Il motore diesel di Jaguar XF è l’unico con il MHEV ibrido leggero: è costituito dal motogeneratore (BiSG), che è collegato tramite cinghia al motore principale, è alimentato da una batteria dedicata ed è collegato ad un impianto elettrico aggiuntivo a 48 volt , insieme allo standard a 12 volt per i servizi di bordo. Il BiSG, oltre ad accelerare il motore termico, aumenta anche la funzione Stop & Start quando l’auto si ferma al semaforo o in coda, con una ricarica più veloce e con meno vibrazioni.

READ  Covid / Italia, ecco cosa puoi fare dopo le 18:00 secondo il Dpcm
More from Nicostrato Manna

Torna il Festival della Scienza, “ondata” di eventi e ospiti internazionali

A Genova, dal 22 ottobre al 1 novembre, sono stati 192 gli...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *