Oggi un’inversione di tendenza ha colpito i mercati che ha scosso le borse del Vecchio Continente

Seduta incerta sulla borsa europea, segnata da notizie che in mattinata hanno destabilizzato i listini. Oggi i mercati hanno preso una svolta che ha scosso le borse del Vecchio Continente. Ma è proprio la risposta a questa notizia che fa bene alla prossima settimana, nonostante la chiusura in rosso di alcune borse.

Oggi una svolta ha colpito i mercati che ha scosso le borse del Vecchio Continente

I mercati azionari hanno dovuto affrontare questa mattina notizie che inizialmente hanno creato il panico nel mercato azionario. Donald Trump e sua moglie Melania sono risultati positivi al Covid. Una svolta che ha fortemente condizionato l’ultimo mese di campagna elettorale statunitense. E ha in parte scosso i mercati, che sono caduti pesantemente sulla notizia.

Mentre i mercati azionari statunitensi sono stati chiusi durante il rilascio della Casa Bianca, il futuro è stato invece scambiato sull’S & P500. È costato una bella fortuna. Ma poi si è ripreso. Un aspetto notevole, ma fondamentalmente non troppo, è che anche i futures sul petrolio greggio sono diminuiti drasticamente nelle notizie.

Le borse europee hanno aperto bruscamente, ma si sono riprese nel giro di poche ore e hanno perso terreno all’inizio. Piazza Affari ha chiuso in parità al termine della seduta. L’indice Ftse Mib (INDICE: FTSEMIB), ha chiuso a 19.064 punti, praticamente ai livelli di chiusura di ieri. Francoforte ha perso lo 0,3%, Londra, come Madrid, ha guadagnato lo 0,3%. Parigi invariata.

Sul listino italiano c’è un titolo, Banco BPM, grazie alle indiscrezioni sul rischio banca che considera protagonista. Una preda una volta da Credit Agricole e una volta da Unicredit. Il fatto è che oggi lo stock ha raggiunto il massimo degli ultimi 7 mesi. Un buon motivo per guardarlo la prossima settimana.

READ  Super bonus 110%, raddoppia il tetto di spesa per il fotovoltaico

Storia

Clicca sulle multi analisi e sulla posizione dei mercati internazionali dell’ufficio studi ProiezionidiBorsa. chi.

More from Nicostrato Manna

Scuola, via libera al test rapido dell’antigene come misura preventiva

Scuola, via libera al test rapido dell’antigene come misura preventiva Il Ministero...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *