non molto concreto, ma quello che resta in testa al gruppo

48 ° Finisce qui. 0-0.

47 ‘Azzurri molto pericolosi con Kean che va in fondo e si siede in fondo. Locatelli però è troppo avanti e non riesce a raggiungere la palla.

45 °. Ci saranno tre minuti di recupero.

44esima ripartenza veloce della Polonia che riesce a liberare Linetty con un tiro. Tuttavia, Acerbi è determinante scendendo in angolo.

42 ° occasione costruita sull’asse Sassuolo: Caputo-Locatelli-Berardi, con quest’ultimo respinto alla serratura in corner.

38 ‘ultimo minuto con Caputo centravanti, Berardi a destra e Kean a sinistra. Non c’è posto per Immobile stasera.

37 ° di Lewandowski, stasera in ombra e ancora ben controllato da Acerbi. Cambi anche per Mancini: fuori Pellegrini e Belotti, dentro Berardi e Caputo.

35 ° Verratti serve ancora Emerson, che entra in area ma è sbilanciato, correttamente al momento della chiusura.

33 ° Un altro errore. Questa volta lo è Portatile sbaglia un semplice pallone per Belotti. Quindi l’attaccante del Torino viene ammonito e salterà la gara contro l’Olanda per squalifica. Secondo cambio per Mancini, entra Locatelli per Barella.

28 ° Jorginho manca ancora il pallone, che potrebbe far venire il mal di testa a Donnarumma.

25 uscite Chiesa per l’attaccante del PSG. Cambio anche per la Polonia: il napoletano in campo Dovrebbero al posto di Klich.

23’st Kean è pronto per entrare nel campo.

20’st Un’altra grande opportunità per l’Italia: questa volta Chiesa ha bisogno dell’inserimento Emerson Palmieri chi con la testa a pochi passi di distanza non riesce a sbattere lo specchio sulla porta.

18 °. Ora è la Polonia a provare a recuperare velocemente palla e ad aumentare il proprio baricentro. Non senza colpi all’estremo del proibito.

16 °. C’è insicurezza nell’ultimo passaggio per la Nazionale. Avrebbe lo spazio per ferire.

READ  solo Donnarumma tra i rossoneri

14 ‘Primo cambio polacco: dentro Grosicki per Szymanski.

C’è movimento sulla panchina blu, Caputo e Kean è selezionato da Mancini per il riscaldamento.

12 ° Buona azione blu, con Chiesa saluta per Emerson va alla croce. Tuttavia, Fabianski è bravo in uscita.

10 ° avvertito Kedziora, per un duro intervento su Belotti. Alta pressione dell’Italia sull’uscita della Polonia, palla a terra.

7 ° tentativo di Polonia, ma Donnarumma è cauto in posizione ravvicinata alla conclusione di Moder.

6’st C’è un problema con i colpi di flag. Pellegrini manda il pallone dritto fuori per la terza volta durante la partita.

5a deviazione dalla barriera. Sarà ancora un calcio d’angolo per la Nazionale.

4 ° rigore del rand per l’Italia. Geland Verratti. Questa è una grande opportunità per gli Azzurri. C’è Pellegrini sul pallone.

2 ° Italia aggressiva. Acerbi si aspetta Lewandowski e raccoglie il fondo. Angolo per gli azzurri. Quarto del gioco.

1’st Nessuno scambio per Mancini. Inizia con gli stessi undici della prima parte. Nemmeno la Polonia fa sostituti.

Buona l’Italia nella prima parte di gara. Le migliori opportunità sono ai piedi di Chiesa e Pellegrini. Clamoroso quello dell’attaccante bianconero, che da pochi passi non colpisce lo specchio della porta tirando alto. Male Jorginho e Belotti. Sta diventando caldo Inamovibile.

45’pt Il primo tempo si chiude senza recupero. A riposo è 0-0.

42’pt Italia finora nettamente migliore della Polonia. Negli ultimi sedici metri non ci sono brutte sensazioni per trovare il colpo decisivo.

40’pt Belotti trova Emerson sul palo più lontano, il difensore blu cerca sostegno per il compagno di squadra al traino, ma non trova nessuno. Una buona opportunità per l’Italia svanisce.

33’pt Firenze crossover da destra, palla tesa che esce dalle parti di Pellegrini che però non incide potentemente sulla sfera a pochi passi da Fabianski.

READ  Pirlo: "Giovani giovani, ci vuole tempo. Ronaldo sta bene, lo aspettiamo".

31’pt Si sporca i guanti Donnarumma: Salva facilmente sull’intestazione debole di Jozwiak.

Tempo 29 ‘pt Chiesa, questa volta è il più veloce in un rimbalzo all’interno del territorio polacco. In alto sopra la traversa a sinistra.

27’pt Pellegrini palla e piede convergono da sinistra. Contatto con Kedziora all’interno dell’area di rigore. Per Sanchez, non c’è niente e lascia andare.

23’pt Prima conclusione verso il goal specchio di Belotti. L’attaccante del Torino cerca la gloria con il suo sinistro dal limite dell’area. Palla centrale facile di Fabianski.

22’pt Il ritmo del match resta altissimo: l’Italia attacca con tanti uomini e la Polonia è subito pronta a ripartire velocemente non appena riesce a recuperare palla.

19’pt Terzo errore in fase di setup Jorginho: inizio sfortunato per il centrocampista del Chelsea.

17’pt Ripresa veloce della Polonia, con Klich che cerca Lewandowski. Recupero di Emerson sull’attaccante del Bayern Monaco.

Al 15 ‘l’Italia interviene contro la Polonia dopo un inizio in sordina.

14’pt Gli azzurri sono ancora pericolosi, questa volta con Emerson Palmieri chi ha servito da fuori Juventus non riesce a finire in porta.

10’pt Sensazionale opportunità per Chiesa, servito dal limite dell’area piccola da Belotti, spara alto.

7’pt Primo risultato offensivo per gli Azzurri. Stai cercando Chiesa giusto, può trovare profondità.

5’pt Controllo errato di Belotti, che aveva un campo aperto. E Mancini si arrabbia.

3’pt Ritmi alti. La Polonia spinge in alto e attacca tutti i portatori di palla italiani.

1’pt Partye. Sono gli Azzurri che si destreggiano con il primo pallone.

È il momento delle canzoni popolari all’Energa Arena di Danzica. Tutto pronto per la terza giornata della Nations League. Nell’altra partita del girone, giocata nel pomeriggio, 0-0 tra Bosnia e Olanda. Gli azzurri, con una vittoria, allenterebbero di 3 punti “i tulipani”, prossimi avversari la prossima settimana a Bergamo.

READ  Video scioccante della Reggina che presenta il nuovo difensore. La Calabria non lo è

Sono 9mila a Danzica. Un numero nettamente superiore ai mille italiani. Ma in Polonia, stasera, visto l’aumento dei contagi di Covid-19, sarà l’ultima partita a porte aperte.

Tante novità rispetto alle previsioni della vigilia. Mancini punta Emerson Palmieri e invia il campo Acerbi regge Chiellini. Anche in attacco ci sono dei cambiamenti: giocano Belotti e Pellegrini, panchina per Immobile e Kean.

La Nazionale di Roberto torna in campo Mancini per la terza giornata della Nations League. Si gioca in Polonia, a Danzica, davanti a quasi 10mila spettatori. I big saranno in campo dopo un’Italia sperimentale contro la Moldova. Spazio a Chiesa e Kean dal primo minuto, davanti, accanto a Ciro Inamovibile. Il pacchetto scaduto è piuttosto richiesto per le indagini Lewandowski, l’attaccante più forte al momento.

PRECEDENTE: Ci sono 16 incroci tra Polonia e Italia. L’ultima lo scorso anno nella competizione organizzata dalla UEFA. Ci sono 6 vittorie italiane, 7 pareggi. Per tre volte, però, l’Italia è stata sconfitta.

VIVERE: La partita andrà in onda su Rai 1 alle 20:45

FORMAZIONI POSSIBILI

POLONIA (4-4-1-1): Fabianski; Kedziora, Walukiewicz, Glik, Bereszynski; Jozwiak, Krychowiak, Moder, Szymanski, Klich; Lewandowski. Almal.: Word.

Italia (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Acerbi, Emerson Palmieri; Barella, Jorginho, Verratti; Chiesa, Belotti, Pellegrini. Allenatore: Mancini.

RIFERIMENTO: Sanchez Martinez (Spagna).

Ultimo aggiornamento: 22:35


© RIPRODUZIONE RISERVATA

More from Tiziano Genovese

“Vogliamo regalare ai tifosi una splendida serata. Rio Ave ci ha fatto crescere”

Gianluigi Donnarumma è stato intervistato da Milan TV e ha parlato della...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *