Nations League, i risultati: Kulusevski passa, Ramos sbaglia due reti da rigore

Il Real centrale sbaglia due volte dal punto, ma Roja pareggia con la Svizzera. Werner è abbastanza per la Germania. Svezia: primo gol per la Nazionale per Kulusevski

Serata di Nations League con buone notizie per l’Italia di Mancini: grazie all’1-1 tra Svizzera e Spagna, la Nazionale di Mancini sarà selezionata nel sorteggio per le qualificazioni ai Mondiali 2022 in Qatar. tutti i risultati.

Germania-Ucraina 3-1

Yaremchuk spaventa i tedeschi, ma un trio li rimette subito in carreggiata. La Germania vince in casa 3-1 e in cambio, Werner prop e Sané goal. Low è ora primo da solo nel Gruppo 4 della Nations League A. Protagonista è Timo Werner: l’attaccante del Chelsea fa un sostegno e segna 15 gol in Nazionale. Per Sané, questo è il sesto. Curiosità: tutti sono passati negli ultimi 8. In campo, negli ucraini, il centrocampista dell’Atalanta Ruslan Malinovsky.

Svizzera-Spagna 1-1

Petkovic torna a casa contro il Roja. Un gol di Freuler, centrocampista dell’Atalanta, sfiora il lancio dello svizzero, pareggiato da Moreno a 2 ‘dalla fine. Nella ripresa, però, Sergio Ramos sbaglia due rigori e la Svizzera resta in dieci per l’espulsione di Elvedi. Il centro Real ha commesso solo tre errori in carriera prima di oggi (due con la Spagna, nel 2013 e nel 2016). Protagonista dell’estate: il numero uno Gladbach le ha entrambe.

Svezia 2-1 Croazia

È facile per i ragazzi di Andersson, nei playoff per coloro che saranno retrocessi in campionato B. Due gol in 45 minuti e primi tre punti per la Svezia. La notizia più importante, però, è il primo gol in nazionale di Dejan Kulusevski alla sua settima presenza. Il trequartista della Juve parte da sinistra e al 36 ‘mette in evidenza Livakovic con la mano sinistra. Decisivo. Alla fine del primo tempo raddoppia Danielson, che segna anche un autogol a 3 ‘dalla fine. Niente da fare per i croati senza Brozovic e Vida a causa del coronavirus. Ekdal e Perisic in campo come proprietari.

Portogallo-Francia 0-1

Leggi il report della partita qui.

Gruppo 3: Francia 13, Portogallo 10, Svezia 3, Croazia 3.

Gruppo 4: Germania 9, Spagna 8, Ucraina 6, Svizzera 3.

Lega C

Il Lussemburgo si è avvicinato alla prestazione a Cipro e ha perso 2-1. Decisiva la squadra di Gregoris Kastanos, centrocampista di proprietà della Juve e ceduto in prestito al Frosinone in serie B. I lussemburghesi hanno giocato per circa un’ora su dieci a causa dell’espulsione di Selimovic. Rimangono secondi con 9 punti. Pareggio senza meta tra Azerbaijan e Montenegro dell’ex Viola Stefan Jovetic e il biancoceleste Adam Marusic (entrambi in campo da titolare). I montenegrini restano in testa alla classifica nel Gruppo 1.

Gruppo 1: Montenegro 10, Lussemburgo 9, Azerbaigian 5, Cipro 4.

Gruppo 1: Isole Faroe 11, Malta 8, Lettonia 4, Andorra 2.

Gruppo 2: Gibilterra 7, Liechtenstein 4, San Marino 2.

San Marino storico

San Marino storico. Non fa punti, ma scrive la storia. I ragazzi di Franco hanno pareggiato la seconda partita consecutiva nella storia della Nazionale. Non è mai successo. Prima lo 0-0 contro il Liechtenstein e ora un altro 0-0 contro Gibilterra, che ha disputato tutto il secondo tempo con dieci giocatori per l’espulsione di Davide Simoncini. Pareggi storici, tanto che il difensore Dante Rossi grida in diretta tv: “Per me è un sogno, non posso parlare …”. Sincere lacrime dopo lo spettacolo.

More from Tiziano Genovese

“L’Inter più forte del Real, Lukaku in testa”

L’Inter di Antonio Conte, dopo la deludente sconfitta nel derby di sabato...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *