La rete PosteMobile non funziona: ci sono problemi in tutta Italia

Questioni significative questa mattina, lunedì 28 settembre, per tutti gli utenti di PosteMobile, l’operatore telefonico di Poste Italiane. Milioni di persone hanno interruzioni sia della linea telefonica che della connessione dati. Sia la rete gestita dall’operatore che il sito web dell’operatore stesso non funzionano. Il sitoweb downdetector, il portale che affronta ritardi e malfunzionamenti di siti web e servizi, come sempre in questi casi, riesce a dare un’idea chiara della situazione, dove si segnala una chiusura completa del servizio dalle 11 di questa mattina.

Modalità PosteMobile in Italia

Le città che hanno vissuto i maggiori problemi sono Milano, Roma, Torino, Bologna, Napoli, Genova, Padova, Firenze e Verona. I problemi sono diffusi e vanno dall’impossibilità di effettuare chiamate telefoniche o dall’impossibilità di accedere a Internet. Per chi vuole parlare con il servizio clienti il ​​compito è arduo, se non impossibile: il numero 160 non è raggiungibile. Migliaia di segnalazioni e proteste sono penetrate nel web e nei social network. Ci sono persone che avvertono che il servizio si adatta e inizia a funzionare e che è possibile solo chiamareemergenza. E anche quelli che devono prendere le lezioni online e non possono farlo. O ancora, c’è chi scrive: “Ciao, qualcuno può dirmi se oggi, 28 settembre 2020 c’è un guasto con Poste Mobile? Non puoi ricevere e ricevere chiamate, il mio cellulare non sembra essere registrato e non riesci a collegarti alla Postemobile sito web, non è possibile comporre il numero 160. Se qualcuno sa qualcosa, fatecelo sapere.

Marce di protesta su Internet

Su Twitter più di un surfista ha affermato di aver già avviato la procedura per il cambio di operatore, chiedendo consigli su quali alternative è meglio affrontare. Dopo uno sconto di due ore, c’è chi ha scritto: “Naturalmente una piccola dichiarazione ufficiale su ciò che sta accadendo e la stima di Stop possono anche risolvere il problema … “. Il semplice accesso al sito Web dell’azienda è impensabile. In risposta, Poste Mobile ha twittato sul proprio profilo Twitter: “Ci scusiamo, stiamo lavorando per ripristinare il servizio il prima possibile”. Ma quello che è successo rimane un mistero.

READ  Coronavirus, i timori di chiusura permettono alle borse di scuotere l'economia - Economia

Il fallimento colpisce sicuramente molti utenti. Saranno ca. 4,5 milioni Clienti PosteMobile in tutta la Penisola. È un operatore di rete mobile virtuale, vale a dire una società di telecomunicazioni che fornisce servizi di telefonia mobile senza alcuna licenza per lo spettro radio pertinente o che dispone necessariamente di tutte le infrastrutture necessarie per fornire tali servizi, ma piuttosto parte dell’infrastruttura di un diritto operatore di telefonia cellulare che è WindTre in questo caso particolare.

More from Nicostrato Manna

Covid, 98 contagiati in Emilia Romagna. A Modena 8 casi – Società

Dallo scoppio dell’epidemia di Coronavirus si sono registrati in Emilia-Romagna 35.028 casi...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *