“Il ruolo naturale della Fi è il primo partito del centrodestra, quando si ripeterà” – Libero Quotidiano

‘Il mio obiettivo è per riportare Forza Italia al suo ruolo naturale di primo partito del centrodestra e del Paese in due anni“. Così Silvio Berlusconi ha parlato durante una videochiamata con i leader di partito e i coordinatori delle principali città che voteranno in primavera. ‘Serve tanto lavoro, bisogna rinnovare’, è la sfida lanciata dal Cav, che quindi ancora stuzzica Matteo Salvini. La previsione dell’ex premier sembra perlomeno audace: è vero che la Fi è una componente molto importante del centrodestra, poiché è più difficile per Lega ed F raggiungere il governo senza il suo 6-7%, ma pensare che possa tornare alla gloria di un tempo, anche in due anni, sembra davvero troppo. Ma intanto il Cav illustra ai dirigenti della Fi il suo manifesto: ‘Ci sforziamo di governare il Paese e questo non è possibile senza le grandi città italiane. Un centro di governo moderno, vincente e di destra, proiettato in Europa, non può essere in opposizione a Roma, Milano, Napoli, Torino, Bologna. Fi vuole e deve essere il protagonista di questa riconquista. A partire dai nostri amministratori locali, che è il nostro futuro. Senza Fi non c’è speranza di vittoria“, Ha ribadito Berlusconi. Chissà se e come Salvini deciderà di rispondere, ma ha già dato il tono dopo la lotta piuttosto dura di ieri.

READ  Elezioni statunitensi 2020, risultati in tempo reale: offerta solo pochi punti di vittoria. Anche in Georgia: ora è testa a testa. Aspettando il comando di Arizona e Nevada. Trump sfida il voto postale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *