Elezioni statunitensi 2020, Trump e Biden competono in un duello televisivo a distanza

NEW YORK – Un duello a lunga distanza, ma allo stesso tempo. Donald Trump e Joe Biden hanno incrociato le spade in tv – il primo su Nbc, il secondo su Abc – con la formula del forum Townhall (un moderatore e domande da un pubblico selezionato), quasi un sostituto del dibattito ‘in la presenza e ‘stata annullata per motivi di salute dopo il contratto del presidente degli Stati Uniti Covid-19.

Da un lato Il Paperino, battagliero ma meno aggressivo del solito, evasivo su pochi hotspot (Covid e Tax), alla fine quasi stanco o rassegnato. Dalla parte opposta, ‘Sleepy Joe’ (il soprannome con cui Trump lo prende in giro) è più a suo agio rispetto alla volta precedente, con tono presidenziale studiato e nessuna gaffe (per cui è conosciuto).

Se fossimo sul ring, Biden avrebbe vinto ai punti. Trump, a Miami, inseguito da Savanna Guthrie – conduttrice della NBC (ospita ogni giorno il popolare talk show Today) – con domande precise e chiedendo risposte esatte, più di una volta non è sembrato molto pronto, forse a causa di troppa abitudine per le interviste compiacenti di FoxNews. Ripete cose false sulla pandemia, ripete il suo scetticismo sulle maschere, rimprovera il direttore dell’FBI (scelto da lui), non vuole prendere le distanze dal gruppo di cospirazione di estrema destra QAnon (i cui militanti lo onorano), rimane ambiguo o lui accetterà una possibile sconfitta elettorale.

“Quando è stata l’ultima volta che è risultato negativo al test anti-Covid prima del primo dibattito con Biden?” Fin dalla prima domanda è apparso in difficoltà ”e ha risposto con un“ non ricordo, forse il giorno prima ”; e poi aggiunge un po ‘sprezzantemente “comunque io sono il presidente, devo incontrare persone e non posso restare rinchiuso in uno scantinato” (riferimento allo “scantinato” dove Biden è stato rinchiuso nei momenti più critici di la pandemia). Mentre “Sleepy Joe” sull’altro schermo lo accusava di non fare nulla per limitare la diffusione delle infezioni, il presidente ha risposto che “l’85% delle persone che indossano maschere contrae il coronavirus”. Quanto a QAnon “Non li conosco, non ne so niente”, con Guthrie che gli ricorda come spesso e volentieri riviveva le loro teorie del complotto: “tu sei il presidente, non solo uno zio pazzo”.

READ  Le elezioni americane, nel dibattito Trump-Biden, hanno spento il microfono mentre parla lo sfidante: questa è polemica

Anche alle prese con le tasse (“i numeri sono sbagliati e comunque il pubblicano mi ha trattato molto male”) ha avuto il suo culmine quando uno dei suoi elettricisti gli ha chiesto prima la domanda di un ‘lascia andare’ sei bella come te smile ”, che ha fatto sorridere il presidente, il pubblico e il moderatore. Il Paperino non era mai apparso così triste in televisione, tanto che il suo capo delle comunicazioni, Tim Murtaugh, ha accusato Savannah Guthrie di “litigare contro il presidente”. La potente macchina di propaganda della Casa Bianca ha inondato i “social network” e siti web amichevoli con comunicazioni e tweet (“il presidente ha ancorato l’ancora della NBC al suo ruolo di avversario e sostituto di Biden”). Diventare l’eroina dei Democratici suo malgrado.

In diretta su ABC da Philadelphia (una grande città in uno stato importante come la Pennsylvania), Joe Biden ha mostrato una calma serafica mentre affrontava le domande di un vecchio giornalista televisivo come George Stephanoupolos. Anche se a volte vago, ha riconosciuto che era colpa sua sostenere un disegno di legge del 1994 che ha portato a un aumento delle pene detentive nere e ancora una volta ha evitato una posizione chiara (“in attesa delle elezioni”). su “affrontare il tribunale” (aumento dei giudici in Corte suprema), che la sinistra radicale chiede con urgenza. Ha parlato molto di economia e sistema sanitario, in vista delle fasce più povere della popolazione, i neri, gli anziani. Quelli che possono essere determinanti per portarlo alla Casa Bianca.

More from Eugenio Toscani

Le cose stanno andando molto male in Belgio

In Belgio, la seconda ondata di epidemia di coronavirus sta peggiorando. Ministro...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *