Coronavirus, ‘rinchiuso prima di Natale’: la proposta dei premi Nobel in Francia

Secondo la coppia Duflo e Banerjee, che ha vinto il Premio Nobel per la riduzione della povertà nel 2019, “un’opzione così chiara, uniforme e trasparente” – come menzionato nell’articolo principale pubblicato da Il mondo – ridurrebbe il rischio di infezione per le persone più vulnerabili, compresi gli anziani.

Con il blocco prima delle vacanze, si salverebbe il Natale in modo che le famiglie potessero riunirsi, e allo stesso tempo i danni all’economia e alle scuole sarebbero limitati.

A questo proposito, un terzo dei gruppi in Francia è relativo a scuole e università, dove si registrano 285 focolai, di cui il 32% degli 899 registrati.

Secondo l’ultimo bollettino settimanale di sanità pubblica francese, il mondo dell’istruzione è per la prima volta quello delle imprese, dove sono presenti 195 focolai attivi, seguito dalle istituzioni sanitarie, con 97 gruppi sotto la supervisione.

READ  Coronavirus: più di un milione di morti in tutto il mondo - Cronaca
More from Eugenio Toscani

“Ha pagato $ 750 di imposta federale sul reddito nel 2016”

Donald Trump, il NYT: «Paga 750 dollari tassazione imposta federale sul reddito...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *