Coronavirus, più di un milione di morti. La Spagna prima in Europa per i contagi

Washington, 28 settembre 2020 – Il mondo ha raggiunto la cifra psicologica di milioni di morti a causa del Coronavirus: alle 00.30 di oggi – secondo France Press – le vittime accertate sono state 1 000 009. Il Stati Uniti d’America rimane il Paese con il maggior numero di morti (204 743), seguito da Brasile, India (che nel frattempo ha superato i 6 milioni di casi) Messico e Gran Bretagna. “Si tratta di un numero impressionante e sta ancora crescendo infelicemente”, afferma il ministro della Salute Roberto Speranza. Nei giorni scorsi ilCHI ha avvertito che senza un’azione collettiva a livello mondiale, è molto probabile che arriverà due milioni di morti.
In termini di infezioni, ce ne sono più di 33 milioni di casi di coronavirus in tutto il mondo, secondo i dati della Johns Hopkins University, che aggiorna il numero di infezioni a 33.078.537.
Anche l’allarme cresce Europa, soprattutto in Francia, dove il 32% dei focolai si verifica nelle scuole e nelle università.

Francia, aumenta il tasso di positività

Dopo aver superato i 16.000 contagi giornalieri e poi sceso a 15.797 e 14.412, il numero di nuovi positivi in ​​Francia è sceso ieri a 11.123, ma il calo è dovuto al solito contare alla fine del fine settimana, limitato a causa della chiusura di laboratori di analisi privati. Continua a salire, giorno dopo giorno tasso di positività, che ora ha raggiunto il 7,4% rispetto al 5,7% di una settimana fa. Il numero dei ricoverati per Covid-19 è in costante aumento, con 102 nuovi ricoveri entro 24 ore. I ricoveri in terapia intensiva sono stati 786, 23 in più rispetto a sabato.

READ  Le ultime notizie sul coronavirus. Il Comune della Sardegna aspetta vicino: sosta per feste private. QUI: nuovo record di casi in Europa, oltre 123mila entro 24 ore. In tutto il mondo 383mila contagi in un giorno

Coronavirus Francia, sbarrato fuori ristoranti a Marsiglia (Ansa)

La Spagna prima in Europa per i contagi

Con un totale di infezioni dall’inizio della pandemia, è salito alle vette 716 481, il più alto d’Europa, La Spagna sta valutando nuove misure. Nella capitale Madrid, da giorni in conflitto con il governo e ieri, teatro di proteste contro i divieti antivirus, da mezzanotte è stato vietato lo spostamento in nuove zone, con milioni di cittadini, se non per motivi di lavoro, studio o cure mediche, una misura non importa quanto più leggera richieda il governo. Lo riferisce l’agenzia Efe. Ad oggi, si raccomanda che “l’intera popolazione”, che viva o meno in aree pericolose, “eviti i viaggi non necessari” e non si escluda l’interferenza del governo.

Germania, Merkel preoccupata

Angela Merkel è molto preoccupata per l’aumento delle infezioni da Covid, in Germania e in Europa. In una conferenza della CDU, il cancelliere ha detto che la Germania deve fare tutto il possibile per evitare che continui un aumento esponenziale del business del Coronavirus, altrimenti i numeri saranno la Francia a Natale. Inoltre, il cancelliere ha espresso dubbi sulla gestione della pandemia a Berlino, dove i numeri sono in aumento: “Deve succedere qualcosa a Berlino”, ha detto.

Secondo la Merkel, la Germania può finalmente 19.200 nuovi casi di coronavirus al giorno, se la tendenza attuale continua. “Se continua, con questa tendenza, avremo 19.200 contagi al giorno. È come in altri paesi”, ha ammonito in una videoconferenza, come citato dal quotidiano Bild.

Russia più di 8 mila casi

In Russia sono stati registrati 8.135 casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, il dato più alto dal 16 giugno. In totale, quindi, le infezioni sono aumentate a 1.159.573. Il bilancio delle vittime è stato invece di 61, per un totale di 20.385. Gli aumenti maggiori si registrano a Mosca, dove i cittadini over 65 sono invitati (ma non obbligati) a restare a casa e alle aziende viene chiesto di promuovere il lavoro intelligente ove possibile.

READ  Covid-19, New York nella chiusa: saranno chiusi 9 quartieri

India, più di 6 milioni di imprese

In India, il numero confermato di infezioni da coronavirus ha superato i sei milioni di casi nelle ultime 24 ore, tenendo il Paese al secondo posto agli Stati Uniti per numero di infezioni segnalate dall’inizio della pandemia. Oggi il Ministero della Salute ha annunciato 82.170 nuovi casi di coronavirus, portando il conteggio totale a 6.074.703. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 1.039 decessi, portando il bilancio ufficiale delle vittime a 95.542 dall’inizio della pandemia.

More from Eugenio Toscani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *