Colore giallo-blu per l’E.402.142 di RFI

dare Notizie ferroviarie del 16 ottobre 2020

di David Campione

FOLIGNO (Perugia) – In fase di ultimazione la ristrutturazione della E.402.142 di RFI presso le Officine Grandi Riparazioni di Foligno. Al momento della manutenzione la macchina acquisisce la nuova colorazione gialla e blu che identificherà tutti gli strumenti diagnostici della rete ferroviaria italiana.
Il segnale giallo, che occupa la parte centrale della cassa, rileva il colore dei mezzi da lavoro per ricordare che la diagnostica è al servizio della manutenzione dell’infrastruttura ferroviaria nazionale; il blu oltremare, sul fronte e con due larghe cinghie sul fondo del registratore di cassa e sull’imperatore, sottolinea l’importanza della certificazione dell’infrastruttura ferroviaria nazionale per RFI. La tintura è stata progettata e realizzata dall’Ufficio Tecnico di Trenitalia, sulla base delle specifiche RFI; l’applicazione alla macchina è ottenuta mediante verniciatura con antigraffiti trasparente a fine ciclo, il tutto ad opera dei pittori operanti nelle officine di Foligno.

L’E.402.142 rivisto nelle OGR di Foligno nella nuova colorazione giallo-blu di RFI. (Gruppo FS)

L’E.402 in questione non ha diagnosi, ma è stato utilizzato per testare sistemi di misurazione e misura dell’energia, che diventeranno obbligatori a partire da gennaio 2022. Lo standard EN50463 richiede ai gestori dell’infrastruttura di fatturare l’energia. in base al consumo effettivo.

Dopo l’uscita delle Officine di Foligno, prevista per fine novembre, l’E.402.142 verrà utilizzato sui treni diagnostici, anche con il motore di misura Aldebaran 2.0, recentemente restituito a RFI per completare le apparecchiature con ulteriori dispositivi di verifica. armamento e linea di contatto (vedere Notizie ferroviarie dal 29/09/2020).

David Campione – 16 ottobre 2020

Commenta sul forum …

More from Nicostrato Manna

Brescia, il virologo: “Stiamo andando un’altra ondata del Coronavirus” – Cronaca

Brescia, 4 ottobre 2020 – era più di 700 casi di positività...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *