Burioni: “Il vaccino Pfizer? La più grande impresa nella storia della scienza”

ROMA – “Il incomprensione con la mia università, il San Raffaele, fu felicemente sgombrato. La verità è che il panico porta sempre cose negative, anche se siamo persone e la paura è parte di noi. Il problema è che durante l’estate abbiamo sentito affermazioni sbagliate per le quali non ho basi scientifiche: era come dire a una persona ai margini: ‘Balla bene che non succede così tanto.“. Dobbiamo essere realistici senza paura“. Così Roberto Burioni ha parlato durante lo spettacolo Che tempo che fa.

“La vaccinazione in pochi mesi, il più grande traguardo nella storia della scienza”

C’è una luce finalmente visibile alla fine del tunnel, cioè il vaccino. Un vaccino concreto. I dati sono arrivati ​​in modo irrazionale direttamente dal CEO di un’azienda farmaceutica molto importante e molto seria come Pfizer. Se avesse mentito, sarebbe andato dritto in prigione. In passato, ci sono voluti dodici anni per produrre un vaccino. Qui ci troviamo di fronte a qualcosa di straordinario: è il più grande risultato che la scienza e l’uomo hanno fatto nella storia. So persino di una vaccinazione programmata per gli operatori sanitari negli Stati Uniti che si terrà il 15 dicembre! Certo, lo studio sul vaccino deve ancora essere completato, ma possiamo finalmente dire che abbiamo un vaccino che funziona. Quanto dura la tua protezione? Non lo sappiamo, ma è un problema secondario; al massimo si ricorda. I vaccini a RNA sono più facili da replicare, ma devono essere conservati a temperature molto basse. Ma non è una cosa impossibile da guidare, non è come andare su Marte. Si può fare, solo organizzazione. In Germania lo hanno già fatto. Copiamo da loro. Quanto è efficace il vaccino negli anziani? Non lo sappiamo ancora. I primi ad essere vaccinati sono gli operatori sanitari e quelli più esposti al virus. Poi dovremo capire se il vaccino protegge gli anziani, se non funziona, dovremo far vaccinare tutti gli altri affinché il virus non si diffonda. Altri vaccini in arrivo? Sarebbe una notizia ancora migliore. Ancora una volta, questo vaccino Pfizer è un enorme sospiro di sollievo, una grande luce alla fine del tunnel‘, ha dichiarato Burioni.

READ  Paziente Covid critico in supporto di ventilazione: pronazione

More from Nicostrato Manna

Paziente Covid critico in supporto di ventilazione: pronazione

La pronazione del paziente in condizioni critiche nell’unità di rianimazione è una...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *