Svaligiata la villa di Bottura

18 Mag, 2018, 14:38 | Autore: Adone Liotta
  • Massimo Bottura

Brutta avventura per la famiglia Bottura, vittima come tanti altri cittadini modenese della piaga dei furti in appartamento. La zona è residenziale, poco trafficata e poco illuminata: la banda che sta mettendo paura ha già colpito in tre occasioni e la preoccupazione è data dal fatto che potrebbero colpire nuovamente a stretto giro di posta... È stato il figlio dello chef ad alzarsi per andare a controllare. Hanno aperto la porta della stanza da letto ed è accaduto quello che nessuno vorrebbe mai accadesse, ovvero trovarsi faccia a faccia con un bandito. La Gazzetta di Modena rivela che gli abitanti della zona sono molto preoccupati: la doppia rapina di ieri ha seguito un furto risalente alla settimana scorsa, in cui sono stati rubati preziosi. Il malvivente, dopo aver fatto irruzione nell'abitazione di viale Moreali, di fronte alle urla della donna è scappato in tutta fretta: fortunatamente nessuna aggressione, ha deciso di precipitarsi fuori dalla finestra della camera da letto che aveva forzato in precedenza facendo un piccolo foro vicino alla chiusura. Si tratterebbe di gioielli e oggetti di valore.

Sul posto si è recata la polizia e gli esperti della Scientifica hanno passato al setaccio gli ambienti al fine di trovare indizi, tracce, qualsiasi segnale utile che possa ricondurre all'identità dei ladri.

Al vaglio degli inquirenti le immagini delle telecamere. C'è da dire che non è la prima volta che Bottura finisce nel mirino di delinquenti. Nel maggio del 2014, infatti, la stessa casa era stata svaligiata mentre la famiglia dello chef era a Istanbul per l'inaugurazione di un locale.