Palermo, aggredito con un pugno al volto un infermiere all'ospedale Civico

18 Mag, 2018, 09:50 | Autore: Alighiero Casassa
  • Palermo, Ospedale Civico: ennesima aggressione a un infermiere

È il nono episodio di violenza in due mesi e mezzo.

Ancora aggressioni "sanitarie": a Palermo, all'ospedale Civico, nel reparto di Oncologia medica, un infermiere ha negato l'accesso ad un familiare di un paziente fuori dall'orario di visita alle ore 19:30. Prima le urla poi il pugno al volto, scagliato davanti a un bambino, che era tenuto per mano dall'uomo andato in escandescenza. Dopo aver sferrato un pugno al volto all'infermiere, che ha dovuto ricorrere alle cure mediche, l'aggressore si è dato alla fuga. Lo dichiara il segretario generale della Cisl Fp Palermo Trapani, Lorenzo Geraci, che prosegue: "Si assiste a un'escalation di violenza nei confronti del personale che lavora nelle strutture ospedaliere cittadine". I poliziotti sono intervenuti e hanno ascoltato il racconto della vittima e di alcuni tstimoni, quindi hanno acquisito le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza, che potrebbero fare luce sull'incresciosa vicenda. Da tempo chiediamo che si prendano provvedimenti concreti a tutela di questi lavoratori, che operano in condizioni di reale rischio per l'incolumità personale.