Casa » Sport

Addio Buffon, la lettera emozionante di Totti: "Per te ci sarò sempre"

18 Mag, 2018, 15:48 | Autore: Lucilla Lucia
  • Gigi Buffon

L'ex capitano della Roma si affida a La Gazzetta dello Sport per scrivere al portierone bianconero: "Mi sento scaraventato di nuovo nelle sensazioni di dodici mesi fa.".

Ieri Gigi Buffon ha annunciato l'addio alla Juventus e alla Nazionale, forse anche al calcio. Per lui sarebbe l'opportunità di tentare l'ultimo assalto alla Champions League. Il suo agente, Silvano Martina, ha già preannunciato: "Non sarà un addio alla Totti, quelle celebrazioni appartengono allo stile focoso romano". Questa la toccante lettera di Totti dedicata a Buffon, pubblicata oggi sulla "Gazzetta dello Sport". All'Olimpico andò in scena un addio straziante, con la leggenda giallorossa e uno stadio intero in lacrime. Non so dirti cosa proverai domani, e neanche cosa ti frullerà in testa nelle ore successive. Ognuno elabora le cose a modo proprio, ma sono certo che in questi giorni ti capiterà di riavvolgere il nastro della tua carriera. Di seguito la lettera integrale. "Ed è bello pensare che nei nostri rispettivi film abbiamo avuto entrambi una parte". Ormai è chiaro che il capitano della Juventus ha deciso di lasciare il calcio giocato, non si sa ancora, invece, cosa farà nell'immediato futuro e magari lo annuncerà nella conferenza stampa di giovedì. "Ci siamo incrociati da piccoli, siamo diventati a poco a poco capitani e uomini".

Quella di sabato contro il Verona potrebbe essere l'ultima partita di Gianluigi Buffon con la maglia bianconera.

Infine, proprio come si fa tra amici, Totti promette a Buffon la sua vicinanza: "Se nei prossimi giorni avrai bisogno di un consiglio, fammi uno squillo". Faccio fatica a ripercorre tutto con ordine, ma il vortice che ne esce fuori è davvero travolgente: vedo le notti mondiali, la Coppa verso il cielo di Berlino, i nostri abbracci; li mescolo a un cucchiaio e a un paio di bordate che ti ho rifilato... e a qualche parata che ti potevi pure risparmiare! Poi ringrazia, "per l'avversario e il compagno che sei stato". "Per te ci sarò sempre".