Omicidio in strada: uccide l'amico dopo una serata di alcol e droga

17 Mag, 2018, 11:26 | Autore: Alighiero Casassa
  • Diverse Images

William Lorini, 21 anni, è stato ucciso da un amico, Marco Villa, di 27, per una lite scoppiata in strada dopo una serata a base di alcol e cocaina. Il 28enne, che era insieme alla propria compagna, ha accoltellato all'addome Lorini, che ha tentato inutilmente di difendersi con una livella.

Stando a quanto finora ricostruito dalla polizia, i due avevano trascorso la serata a bere e sniffare cocaina assieme alla compagna di Villa.

All'1.15, proprio sotto la casa della donna - racconta su Facebook la pagina "Sostenitori Forze di Polizia e Forze Armate" - si è consumato il dramma. I due giovani hanno iniziato a litigare in strada. Il killer è stato arrestato con l'accusa di omicidio. Villa è salito nell'appartamento della fidanzata, ha preso un coltello e l'ha piantato nell'addome dell'amico, due volte.

Immediati sono intervenuti i soccorsi e: Lorini è stato trasportato in condizioni disperate all'ospedale San Raffaele, ma per lui non c'è stato niente da fare: è morto poco dopo.