Nina Moric shock: aspettava un bambino da Luigi Mario Favoloso…

17 Mag, 2018, 14:11 | Autore: Adone Liotta
  • Grande Fratello la rivelazione choc di Nina Moric   
	                   
        		
         Oggi alle 10:25

Barbara pizzinava gli sponsor e il web e ripeteva in diretta che il suo è il Grande Fratello più visto da anni. Il modello napoletano, ex compagno di Nina Moric, è stato squalificato a causa di un'imprecisata frase sessista che ha scritto su una sua maglietta. E per ricordarci quanto sia fissata con le bambole post-umane. Poteva essere un suicidio e invece è andata bene. Pareva la mamma d'un bambino speciale che magnifica le sue qualità con i lavori in classe con la pasta di sale.

Cosa c'era scritto sulla maglietta di Luigi Favoloso?

E' chiaro che tra i due ci sono diversi problemi che Luigi ha provato a superare con con un bacio forzato che non ha fatto altro che sbavare il rossetto della Moric che non ha preso benissimo questo gesto di Favoloso. Sapeva che la produzione avrebbe avuto problemi a mandare in onda le immagini e ha inscenato questa "protesta" per farsi dare più sigarette.

Durante la discussione, la Moric ha detto, tra le altre cose, di "aver perso due figli". "Mi ha imitata chiunque, ma lei mi mancava".

Nina era incinta, aspettava nostro figlio.

Nina Moric ha sconvolto tutti durante il GF15, raccontando di aver subito il dramma di un aborto. Barbara gli dirà solo dopo che lui ha annunciato che abbandona il gioco che è stato eliminato per l'ennesima violazione al regolamento (Mentre Aida urlava random: "Amo la mia vidaaaaaa"). Sono 4 anni che vivo in un'ingiustizia etica, morale e giuridica.

E la cosa più raccapricciante è che quelle che più puntano il dito, che si accaniscono, e che godono nel vedere un'atra donna in difficoltà sono PROPRIO LE DONNE! E' un personaggio che ho già diffidato in passato tramite avvocato per atteggiamenti dal sapore vagamente minatorio e calunnie sul conto di persone che mi sono vicine. Rocco Casalino dopo quell'esperienza prima ha cercato di posizionarsi come ospite tivù, senza disdegnare le classiche risse trash, poi è diventato giornalista ed è stato scelto da Grillo e Casaleggio (e non votato dai cittadini) per gestire la comunicazione del Movimento 5 stelle. "Perché?". "Perché ho fatto una cazzata". Impossibile non notare che il suo sguardo non è quello di chi ha vissuto un'esperienza quasi perfetta. Mancava un "Mo ti tolgo la playstation", ma poi sarebbe parso un comunicato della Nintendo.