Casa » Sport

Juve, Marotta attacca la Lnd: "Ottusi e dilettanti". Sibilia: "Frasi inaccettabili"

17 Mag, 2018, 02:44 | Autore: Lucilla Lucia
  • Scudetto donne Lnd Da Marotta grave mancanza di rispetto

Lo spareggio Scudetto della squadra femminile in contemporanea con Juventus-Verona ha fatto infuriare Marotta, possibile il posticipo al sabato sera. La Lega Dilettanti e il Dipartimento Calcio Femminile puntualizzano che la eventuale gara di spareggio era stata da tempo ipotizzata per il 19 maggio alle 15 e conseguentemente calendarizzata, tenendo conto delle esigenze organizzative delle società interessate e della programmazione al 20 maggio (ore 18) della partita maschile Juventus-Verona, successivamente anticipata a sabato 19 alle 15. Una presa di posizione che non è andata già al presidente Cosimo Sibilia che aveva risposto duramente a Marotta pur decidendo di spostare la gara alle ore 20:30 di domenica non più a La Spezia, ma a Novara.

La notizia è ormai ufficiale.

Per prima cosa infatti Juventus e Brescia dovrebbero assicurare il maggiore costo per l'affitto del 'Picco' di La Spezia che si aggirerebbe intorno ai 12 mila euro e inoltre c'è da convincere la Rai.

Beppe Marotta al veleno contro la Lega Nazionale Dilettanti. Ultima gara di campionato per la Juve, probabilmente ultima di Gigi Buffon e festa scudetto. Non proprio la scelta migliore, quella della LND, far disputare lo spareggio scudetto femminile in contemporanea con la sfida di Serie A.

Vogliamo andare incontro alla Juve, anche se poi ci sarebbe da aprire un discorso sull'influenza che un club come la Juve può avere su decisioni come queste, rispetto alla nostra. Il comportamento della Lnd è stato da dilettanti. Si vuole promuovere il movimento femminile, ma poi ci si scontra con l'ottusità dei dirigenti.