Hugh Jackman pubblica a malincuore la sua recensione di Deadpool 2

16 Mag, 2018, 12:35 | Autore: Adone Liotta
  • Primo piano di Hugh Jackman

Manca pochissimo all'esordio di Deadpool 2 al cinema.

In questo mondo c'è carenza di personaggi cinematografici a fumetti R-rated, il che significa che i fan sperando intensamente di vedere crossover sul grande schermo.

La risposta è che c'è solamente una scena dopo i primi titoli di coda e da sola vale il prezzo del biglietto.

La storia è semplice: Wade Wilson (Ryan Reynolds) aka Deadpool, ex mercenario delle forze speciali curato dal cancro attraverso "geni mutanti", che lo hanno reso immorale, si vedrà costretto a riunire una squadra chiamata X-Force per proteggere il giovane Russell (Julian Dennison) dal misterioso Cable (Josh Brolin), venuto dal futuro per ucciderlo.

E dunque, Rotten Tomatoes ha certificato Deadpool 2 con 84% di recensioni positive.

Dopo essere sopravvissuto a un attacco di bovini quasi fatale, uno sfigato chef di caffetteria [Wade Wilson] lotta per realizzare il suo sogno di diventare il barista più cool di Mayberry e allo stesso tempo imparare a gestire il suo ormai perso senso del gusto.

"Mentre cerca di riportare un po' di "pepe" nella sua vita, come pure di ritrovare la strada perduta, Wade deve combattere contro dei ninja, la yakuza e un gruppo di aggressivi e sensuali canini; mentre viaggia in giro per il mondo scopre l'importanza della famiglia, degli amici e del sapore - trovando un nuovo gusto per l'avventura e guadagnandosi l'agognato titolo, scritto su una tazza da caffè, di Miglior Amante del Mondo". La sua uscita nelle sale cinematografiche italiane è prevista per il 15 di questo mese, mentre arriverà in quelle statunitensi solo il 18 maggio.