Usa, giganti web e senzatetto: approvata "Amazon tax"

15 Mag, 2018, 11:24 | Autore: Sofia Staffieri
  • Seattle varia la'Amazon tax per aiutare i senzatetto

Il consiglio comunale di Seattle approva la cosiddetta 'Amazon tax', ovvero l'imposta sulle grandi aziende per aiutare i senzatetto. Una proposta approvata all'unanimità (9 voti) e che ora passerà al sindaco della città, Jenny Durkan, la quale ha già espresso qualche perplessità, riservandosi il diritto di veto. L'Amazon tax prevede un'imposta di 275 dollari l'anno per ogni dipendente delle aziende con almeno 20 milioni di ricavi annuali, in questo modo si otteranno 50 milioni di dollari l'anno, ma Amazon si dice "delusa" e "preoccupata".

La tassa, che resterà in vigore 5 anni, farà intascare al comune circa 44,7 milioni di dollari annui destinati alla costruzione di case popolari e al finanziamento di progetti di assistenza ai senzatetto.

La strada per l " Amazon Tax', così come è stata soprannominata visto che Seattle è la sede del colosso di Jeff Bezos ed è la società che crea il maggiori numero di posti di lavoro, non è però in discesa.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.