Casa » Sport

DERBY SERIE C/ Dove vedere Catania-Trapani in streaming e diretta TV

24 Апреля, 2018, 12:26 | Autore: Lucilla Lucia
  • Tifosi granata al Massimino nel 2015

Il Trapani ha approcciato bene la partita visto che il verdetto per loro sembrava scritto la scorsa settimana. Io credo ancora al primo posto anche se le speranze sono ridotte al lumicino. È una di quelle partite che ogni calciatore vorrebbe disputare.

MEGLIO IL TRAPANI - I primi venti minuti della gara non sono particolarmente brillanti in chiave occasioni, ancorché gli ospiti gestiscano con attenzione il possesso palla.

La partita Catania-Trapani sarà trasmessa in diretta streaming da Sportube, la tv online tematica che anche quest'anno si è aggiudicata i diritti di trasmissione della ex-Lega Pro. La lotta per la prima piazza nel raggruppamento meridionale del campionato di terza serie è stata appassionante, anche grazie a un Trapani che ha mancato gli appuntamenti decisivi, però, per proporsi concretamente per l'immediato ritorno in cadetteria. La replica dei padroni di casa è immediata con Manneh che impegna Furlan in una difficile deviazione in corner su rasoterra insidiosissimo. Ancora decisivo Furlan con la mano di richiamo a dire di no alla conclusione precisa di Barisic, sulla ribattuta prova la rovesciata Curiale ma la sfera termina alta sulla traversa. Il Catania si fa finalmente vedere al 23' con Blondett che, su angolo di Lodi, impatta un pallone di testa che esce fuori di poco alla destra di Furlan.

Nel finale Pisseri salva su Fazio evitando il bis granata che arriva con Marras servito da Scarsella. E' il Trapani a festeggiare la conquista del secondo posto in classifica. I granata si erano portati in vantaggio con un rigore trasformato da Terlizzi, ma il risultato è stato poi ribaltato dai gol messi a segno da Schiavi (doppietta), Castro e da un autogol dello stesso Terlizzi.

CATANIA - Addio Serie B diretta.

MARCATORI: 50' Palumbo (T), 92' Marras (T), 96' rig.

Catania (4-3-3): 12 Pisseri; 16 Blondett (Semenzato 78'), 4 Aya, 26 Bogdan, 15 Marchese (Porcino 57') 10 Lodi, 27 Biagianti (Rizzo 78'), 32 Mazzarani (7 Russotto 57'); 9 Barisic, 11 Curiale, 19 Manneh (Di Grazia 69'). A disposizione: Pacini, Compagno, Canino, Girasole, Aloi, Ferretti, Dambros, Musso. All. Contro il Catania dovrebbero scendere in campo (modulo 3-5-2) Furlan in porta, Fazio, Pagliarulo e Silvestri in difesa, Marras, Scarsella, Corapi, Palumbo e Bastoni a centrocampo, con Evacuo e Murano e tandem offensivo.