WhatsApp, divieto per i minori di 16 anni dal mese prossimo?

17 Aprile, 2018, 17:37 | Autore: Luciano Vano
  • WhatsApp come ripristinare foto e video cancellati.

Al posto di rendere efficaci le nuove regole ampiamente aggirabili, le aziende avrebbero dovuto prima cambiare le loro tecnologie per eseguire una corretta identificazione dell'età, mentre oggi non è chiaro in che modo WhatsApp abbia il potere di identificare un minore collegato al servizio. È molto probabile che avvenga davvero, come per molte altre applicazioni e chat, per allinearsi al Gdpr, il nuovo regolamento generale europeo per la protezione dei dati personali che entrerà definitivamente in vigore il prossimo 25 maggio, dopo una lunga fase di transizione.

Le legge europea sulla protezione dei dati è però in conflitto con quella utilizzata da 20 anni dalle aziende, ossia l'americana Children's online privacy protection Act.

"Affermi di avere 16 o più anni di età, di possedere il consenso da parte di genitore o tutore legale, e di essere pienamente in grado di accettare i termini, le condizioni, gli obblighi, le dichiarazioni e le garanzie definite in questi Termini di Servizio, e di attenersi a rispettare le presenti Condizioni". Come puntualizzato dalla fonte, un grosso problema risiede nel fatto che app di messaggistica come WhatsApp e Telegram - che il presidente francese Emmanuel Macron ama utilizzare - non sono basate in Francia. Gli Stati che hanno aderito possono stabilire, per legge, un'età inferiore (purché non più bassa dei 13 anni).

Il social network statunitense, che ha acquistato Whatsapp nell'ormai lontano 2014, ha quindi suscitato parecchie preoccupazioni tra gli stati, aumentando le domande sull'utilizzo dei dati personali degli utenti.

Cosi esistono almeno due app per iOS e Android che possono sopperire a questa mancanza, parliamo però di app sviluppate da terzi quindi possono non avere piena compatibilità con la app principale e consumare anche molta energia sul telefono, ma se proprio avete un'esigenza di lavoro e anche di vita privata nel dover utilizzare due numeri sullo stesso device e stesso account Whatsapp, una prova potete sempre farla.

La scelta di WhatsApp, visionata sulle più recente Beta 2.18.113, sembra diretta ad aiutare gli utenti che accidentalmente e per qualsiasi motivo cancellano file da poco ricevuti permettendo di ri-accedervi tramite il download diretto come nulla fosse accaduto.