Rapina alla Centrale Montemartini: banditi in fuga con 10mila euro

17 Aprile, 2018, 19:03 | Autore: Alighiero Casassa
  • ANSA									+CLICCA PER INGRANDIRE

Rapina alla Centrale Montemartini, a Roma. Intorno alle ore 17, hanno fatto irruzione due rapinatori dal volto coperto e armati di pistola: uno minacciava la cassiera, l'altro si è fatto accompagnare alla cassaforte del museo che i due malviventi avrebbero poi trascinato fino all'ingresso, dove li attendeva una macchina guidata da un complice. Zetema, società capitolina che opera nel settore della cultura, ha reso noto il furto tramite un comunicato stampa.

Il personale della biglietteria ha dato l'allarme. Allertate le forze dell'ordine sul posto sono intervenuti gli agenti di polizia del commissariato Colombo. La Centrale Montemartini, secondo polo espositivo dei Musei Capitolini, è un museo nato dopo la riconversione di un edificio di archeologia industriale, il primo impianto pubblico di Roma per la produzione di energia elettrica, situato sulla via Ostiense. E' esposta nel museo una selezione di sculture e reperti archeologici dei Musei Capitolini. L'ultimo grande ampliamento risale al 2016, con l'apertura di un'intera sala per l'esposizione delle carrozze del Treno di Pio IX.