Casa » Sport

Oddo: "Non andiamo a Napoli rassegnati, ma pensiamo già al Crotone perché…"

17 Aprile, 2018, 16:28 | Autore: Lucilla Lucia
  • L'attaccante dell'Udinese Lasagna

Come l'allenatore va sulla graticola quando perde tutte le partite, così mi assumo le responsabilità delle mie scelte. Quello che devo dire lo dico alla società, non in pubblico. Gli spifferi su un possibile cambio di allenatore ci sono, ma sono decisamente pochi rispetto alla gravità della situazione. Non posso sventolare ai quattro venti ciò che volevo fare, l'allenatore si mette a disposizione del club. "È successo anche l'anno scorso, io non so piangere".

L'Udinese sta vivendo la peggior striscia di sconfitte consecutive nella sua storia in A: nove di fila, nelle quali ha sempre subito due gol a partita.

Sugli assenti. "Koulibaly è un giocatore fortissimo, nella difesa azzurra è una mancanza che può pesare". Vi posso garantire come sia molto positivo. "In questo momento la paura deve scomparire dalle loro teste e infine ho detto loro chiaramente che io sono strasicuro che non avremo problemi a salvarci". "I calciatori si sono riuniti, hanno chiesto al presidente di annullare il ritiro prima del Napoli, assumendosi ogni responsabilità".

Si continua a prendere gol da calcio piazzato: "C'erano due marcatori a uomo, gli altri a zona". È solo una questione di essere concentrati. Mi aspetto il solito Napoli, squadra che non cambia mai atteggiamento e che ha ancora la speranza di riavvicinarsi alla Juventus. Le convinzioni te le danno i dati, se non abbiamo preso un gol nelle prime undici partite. non può essere un caso. "Tante volte bisogna solo pensare positivo". "Stiamo lavorando per avere tutti a disposizione la prossima domenica". Ripeto, non fatemi pensare a quello che non sta pensando al Napoli, però. Se il tecnico volesse risparmiare i giocatori a rischio squalifica, dovrà fare a meno di mezzo centrocampo: De Paul, Fofana e Jankto, infatti, salterebbero il Crotone con un altro giallo.

Massimo Oddo pensa più alla sfida col Crotone che con il Napoli: "Non mi importa di chi dice che ci scansiamo, voglio soltanto la salvezza".