Casa » Sport

Gasperini: "Vincere contro l'Inter per l'Europa"

16 Aprile, 2018, 17:37 | Autore: Lucilla Lucia
  • Atalanta, la conferenza stampa di Gian Piero Gasperini

Per me lui è molto importante e dispiace a tutti che non abbia soddisfazioni con i gol. Nonostante le numerose occasioni da ambo i lati, sopratutto nel primo tempo, la partita termina sullo 0-0, risultato che lascia l'amaro in bocca ad entrambe le squadre. "A me dà soddisfazione lo stesso".

Partita che inizia su ritmi abbastanza blandi, tranne che per l'occasione Atalanta al minuto 5, col Papu Gomez che si trova davanti al portiere nerazzurro dopo un bel triangolo con Cristante, ma l'argentino spedisce clamorosamente a lato.

E potrebbe anche essere la prima volta da titolare per Musa Barrow, attaccante gambiano, uno dei migliori nella ripresa contro la Spal, una settimana fa. Nella passata stagione sono stati centrati due filotti incredibili (uno da sei successi, l'altro da quattro), ma è chiaro che si parla dell'annata migliore di sempre e quindi i paragoni sono azzardati. La testa del tecnico è però unicamente rivolta alla sua Atalanta, tra problemi di formazione e necessità dei tre punti, come spiega in conferenza stampa: "Affronteremo una squadra forte, molto solida, che perde poco e sta facendo un ottimo campionato". Intanto inizia il valzer dei cambi, per l'Inter entra Eder al posto di Rafinha, mentre per l'Atalanta è Barrow a lasciare il campo in favore di Cornelius. Quando si presenta in zona gol sbaglia veramente poco. Abbiamo già preso una buca con la Sampdoria, ma nella seconda parte della stagione il nostro rendimento è sempre stato alto.

In questa settimana hai fatto un richiamo atletico? Siamo in un periodo in cui non è facile recuperare lo stress del turno infrasettimanale, ho qualche giocatore fuori. Cornelius in quelle situazioni ha anche la velocità e la fisicità sulle palle aeree, purtroppo siamo stati meno efficaci del primo tempo.