Casa » Sport

Atalanta, buona la prima di Barrow

16 Aprile, 2018, 07:45 | Autore: Lucilla Lucia
  • L'Inter cade a Torino nell'anticipo delle 12.30 di serie A e spreca l'occasione di riprendersi il terzo posto a spese della Roma sconfitta sabato dalla Fiorentina

L'Atalanta spaventa l'Inter per un tempo, poi crolla atleticamente e rischia, ma alla fine colleziona il secondo pareggio consecutivo. A proposito della decisione dell'Inter di giocare con la difesa a tre, Gasperini ha detto: "Non mi aspettavo che adottassero questo modulo, ma ormai siamo pronti a giocare contro ogni modulo di gioco". Siamo in un periodo in cui non è facile recuperare lo stress del turno infrasettimanale, ho qualche giocatore fuori. Se a questo aggiungiamo che il Papu non è lo stesso dello scorso anno e che manca la punta che segni i gol, il risultato non può che essere quello che abbiamo visto.

Nuovamente senza Ilicic e Spinazzola, con l'ulteriore assenza di Petagna squalificato (al suo posto potrebbe esserci il giovane Barrow) e di Palomino infortunato, l'Atalanta appare obiettivamente inferiore ai rivali nerazzurri che potranno invece contare sull'intero organico a disposizione di Spalletti, con la sola eccezione di Brozovic. "Nella scorsa annata non avevamo obiettivi di classifica, ora sì".

"Ma no, siamo in linea con la nostra posizione in fase realizzativa".

E' un punto che vi frena nella lotta all'Europa? Dentro una sfida ci sono tanti episodi, capita di fare molto e poi magari subire.

Questa sera l'Atalanta potrebbe schierare contro l'Inter la coppia inedita Gomez-Barrow: il gambiano è un mix di velocità e senso del goal.

"Assolutamente un punto positivo, avremo altre gare e scontri diretti dove dovremmo dimostrare di meritare". Dispiace che non riesca ad avere qualche gioia in più ma posso fargli soltanto i complimenti: "giocare con questa intensità e questa qualità non è cosa da poco".

Gasperini ha svelato alcuni dubbi di formazione e analizzato gli obiettivi futuri della sua squadra: "Sia Cornelius che Palombino sono recuperati. In Europa comunque le partite non finiscono quasi mai 0-0 e questo favorisce lo spettacolo".