Governo, botta e risposta tra MoVimento 5 Stelle e Forza Italia

15 Aprile, 2018, 22:40 | Autore: Alighiero Casassa
  • Centrodestra con i partiti, Progetto civico con Ploia

Forza Italia potrebbe risolvere l'impasse facendosi di lato e consentendo cosi un governo Movimento 5 Stelle-Lega": "così Danilo Toninelli e Giulia Grillo, capigruppo al Senato e alla Camera del MoVimento 5 Stelle, scrivono in una nota nella giornata delle consultazioni al Quirinale. Poi alle 17.30 arriverà il centrodestra unito e alle 18.30 il Movimento 5 stelle.

"Ma prendiamo atto oggi che ancora una volta Matteo Salvini e la Lega ci propongono lo schema del centrodestra che e' un ostacolo al governo del cambiamento", aggiunge. "Dividerla sarebbe un gravissimo errore con veti che non si spiegano da parte di un partito che non ha vinto le elezioni", ha concluso.

Lo scorso lunedì, 9 aprile, sarà ricordato come uno dei giorni più importanti della campagna elettorale 2018, considerato che sia il progetto civico attualmente al governo sia i partiti del centro destra si sono riuniti in due incontri contemporanei a porte chiuse in cui è iniziata ad emergere la strategia generale delle due formazioni. Tattica? Realtà? Il leghista ha detto, in sostanza: '"Abbiamo trovato una condivisione invidiabile e invidiata dalle altre forze politiche, siamo andati insieme al Colle per esprimere la comunità di intenti della nostra coalizione". Resta, fortissima, l'incognita Silvio Berlusconi sul quale in queste ore le pressioni perchè accetti un ruolo defilato sono incessanti. Cosi' Luigi Di Maio dopo la seconda consultazione al Quirinale. Martina: Pd lavora su temi prioritari. Da queste opinioni si discosta Beatrice Lorenzin, di Civica Popolare, che non appoggerebbe un governo di centrodestra in quanto loro rappresentano l'opposizione e sono intenzionati a seguire questa linea guida.

La situazione, come ha ricordato anche il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è di stallo.