Poste sigla accordo con Intesa Sp

13 Aprile, 2018, 07:28 | Autore: Sofia Staffieri
  • LIBRO poste 3

(Reuters) - Poste Italiane e Intesa Sanpaolo hanno firmato un accordo quadro triennale per la distribuzione di specifici prodotti e servizi dei due gruppi attraverso una serie di successivi accordi attuativi e non esclusivi. Gli ambiti di collaborazione riguardano principalmente mutui e prestiti personali erogati da Intesa Sanpaolo e collocati tramite la rete degli Uffici Postali; prodotti di wealth & asset management gestiti da Eurizon Capital SGR per fornire ai clienti di Poste Italiane una più ampia offerta di prodotti; servizi di pagamento compresi i bollettini postali tramite i canali fisici e remoti di Intesa Sanpaolo e Banca 5 incluse le ricariche Poste Pay. La finalità di tale accordo consiste nell'incrementare l'offerta disponibile di prodotti e servizi di reciproca distribuzione ai propri clienti. Lo annunciano i due gruppi in una nota congiunta.

L'iniziativa -viene sottolineato- è in linea con il piano strategico quinquennale "Deliver 2022". E rientra pienamente nelle strategie di crescita delle due società. Intesa Sanpaolo pone invece un nuovo tassello per costruire quella "banca multicanale" che, nelle intenzioni dell'istituto, offrirà una "copertura mirata del territorio per ottimizzare la prossimità ai clienti".

Intesa Sanpaolo: fusione Banco di Napoli a novembre, è ufficiale.

Il progetto, nato da un accordo tra Poste Italiane, Ministero Istruzione e Ministero dello Sviluppo Economico, ha l'obiettivo di diffondere, attraverso la Filatelia, i valori sui quali si è venuta a costituire la società moderna. "Per l'allargamento della gamma di prodotti offerti"; nonché "per le attese di impatto positivo sul business dei pagamenti".