Autista aggredisce il capo con una chiave inglese: arrestato per tentato omicidio

19 Marzo, 2018, 02:40 | Autore: Luciano Vano

Un autista di 33 anni, dipendente di una società di trasporti di Desio, comune della provincia di Monza e Brianza, è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di tentato omicidio per aver colpito il suo capo sul posto di lavoro. L'aggressione si sarebbe verificata al culmine di una accesa lite tra i due sfociata proprio per le rimostranze del ragazzo nei confronti del titolare. Il fermato ha origini siciliane ma è residente a Seregno.

Il camionista è stato bloccato dai carabinieri e arrestato per tentato omicidio. Il 33enne ha portato con sé un coltello da macellaio e una chiave inglese. Dopo aver ingaggiato una discussione col suo superiore, anche lui 33enne, responsabile, a suo parere, dell'allontanamento disciplinare del servizio, i toni si sono sempre più animati. La vittima, subito soccorsa, ha riportato serie lesioni, poi giudicate guaribili in 15 giorni dai medici dell'ospedale di Desio.