Casa » Sport

Champions, la Juve strappa in Borsa dopo l'impresa di Wembley

10 Marzo, 2018, 00:47 | Autore: Lucilla Lucia

Serata magica per la Juventus che supera il Totteneham e raggiunge i quarti di Champions League, dopo lo svantaggio iniziale seguito da una lunga ed estenuante sofferenza interrotta dai lampi di Higuain e Dybala. I bianconeri, qualche minuto più tardi, reclamano per un contatto in area falloso di Vertonghen nei confronti di Douglas Costa ma l'arbitro polacco Marciniak nonostante ci fossero gli estremi, lascia correre non concedendo il penalty.

Ma la Juve di ieri sera ha battuto anche il Commissario Montalbano della sera prima su Raiuno (la replica dell'episodio "Un Covo di Vipere" è stata vista da una media di poco superiore ai 6 milioni di spettatori, pari al 24,8% di share) stabilendo anche il record stagionale di ascolti riguardanti l'evento sportivo più visto in tv. Erano obiettivamente inferiori al 50% le probabilità di qualificazione dei bianconeri dopo il 2-2 del match di andata contro il Tottenham. Così Gonzalo Higuain hacommentato, ai microfoni di Premium, la vittoria conqualificazione ai quarti di Champions della Juve a Londra, contro il Tottenham. L'assalto finale dei padroni di casa è disperato, il palo di Kane toglie cinque secondi di vita ai tanti sostenitori bianconeri accorsi a Wembley per sostenere i propri paladini.

Il Tottenham va di nuovo vicino al goal con il solito Son al 38', ma la sua conclusione si perde sul fondo: sono le prove generali per il vantaggio. Se prima abbiamo elencato i meriti, non mancano certo cose che si potrebbero migliorare. Vengo trattato in maniera meravigliosa e per questo sono felice dopo partite vinte così dalla squadra; non posso immaginare di stare in una squadra migliore. Con pochi ricambi in panchina e le rare occasioni da gol del primo tempo difficile credere all'impresa di fare due gol, non subirne e approdare ai quarti di finale. Sono fiero della mia squadra.

Il Tottenham si riversa in avanti alla disperata ricerca della rete che trascinerebbe la partita ai supplementari. Il definitivo sorpasso arriva a ritmo di tango tre minuti più tardi: il Pipita, questa volta in versione assist-man, premia l'inserimento di Dybala che a tu per tu con Lloris non può sbagliare. "Ora ci concentreremo sulla Premier League per arrivare tra le prime quattro e tornare in Champions, oltre a puntare sulla FA Cup".