Casa » Sport

Vigili del Fuoco, proclamato stato d'agitazione

15 Febbraio, 2018, 03:00 | Autore: Lucilla Lucia
  • Vigili del fuoco dalla Brianza per l'incendio al decimo piano di un palazzo di Milano - FOTO

La USB ritiene che il silenzio dei vari livelli dell'Amministrazione, alle legittime aspettative del personale VVF siciliano tutto, che ha partecipato con grandi meriti e competenze agli eventi e alle emergenze di cui sopra, è inaccettabile, specie in momenti in cui la crisi non risparmia nessuna famiglia italiana, pertanto non è più tollerabile che i VVF e le loro famiglie debbano essere privati di importanti risorse economiche, determinando evidenti disparità di trattamento tra i lavoratori degli altri Corpi di Stato ( vedi G7).

Nel giro di pochi minuti il fumo provocato dalla combustione ha poi riempito l'intero stabile, allertando tutti quei condomini che, da poco, avevano finito di pranzare.

I danni provocati dalle fiamme, abbastanza ingenti, sono come detto fortunatamente solo materiali. I Vigili del fuoco hanno provveduto allo spegnimento e alla messa in sicurezza dei luoghi.

Dai primi accertamenti effettuati dai vigili del fuoco in collaborazione con carabinieri e polizia di stato, sono stati rinvenuti elementi utili che confermano l'origine dolosa dei roghi.

L'allarme è scattato verso le 11:30 di ieri sera ora locale (le 0:30 in Italia) nell'area industriale di Long Drive, a Northolt - circa 18 km dal centro della capitale - dove numerosi capannoni sono stati avvolte dalle fiamme.

Sono stati attivati anche i vigili del fuoco di Monza, Desio e Carate Brianza per un incendio divampato intorno alle 12.30 di mercoledì 14 febbraio in un condominio a Quarto Oggiaro a Milano, in via Cogne.