Nettuno: sorteggiati i nomi degli scrutatori per le prossime votazioni

15 Febbraio, 2018, 14:15 | Autore: Minervina Schirripa
  • Elezioni politiche pubblicato l'elenco degli scrutatori

Considerato che, gli scrutatori da nominare sono otto effettivi e otto supplenti, e le domande presentate erano nove, si è proceduto ad effettuare due sorteggi: il primo tra i nove richiedenti, per designare gli otto scrutatori effettivi, l'altro, tra tutti gli iscritti all'Albo, per nominare i sette scrutatori di riserva necessari, quest'0ultimi verranno chiamati a sostituire gli eventuali rinunciatari.

In apertura di seduta la sindaca ha chiesto che la scelta degli scrutatori avvenisse per sorteggio. In effetti nulla di nuovo all'ombra del Torrione. Il solo consigliere Antonio Sagarese ha nominato gli scrutatori in maniera diretta.

Intanto è stato inviato, come di consueto dalla Corte di Appello di Bari, l'elenco dei Presidenti di seggio.

La procedura finora adottata ha consentito agli amministratori in carica di esercitare il potere di elargire nomine che, anche se di poco conto, danno un notevole ritorno in termini di consenso in quanto coinvolgono l'interesse di interi nuclei familiari. Contro il criterio delle nomine si e'scagliato pure il responsabile di Unione Consumatori, Enrico Ferrara, che ha accusato gli amministratori di Avellino di essere "senza vergogna", capaci di vendere cio' che hanno di piu'caro, anche per un sol voto. "Noi comunisti - ha concluso Domenico Savio - ripudiamo e condanniamo fermamente questo metodo scellerato, che mortifica la ragione e la personalità umana, pure degli scelti, preferiti e privilegiati, perché riteniamo che il sistema del sorteggio casuale sia quello più equo, democratico, civile, giusto e rispettoso della personalità e dell'auspicio di tutti i candidati a svolgere il lavoro di scrutatore, specialmente dei giovani e più adulti disoccupati".

Come la volta precedente, la commissione elettorale ha usato per il sorteggio un programma per l'estrazione casuale dei nomi, alla presenza di un pubblico ufficiale. Cosa aggiungere. Sindaco Francesco Del Deo, faresti bene a prendere lezioni di democrazia e trasparenza amministrativa da primi cittadini come Michele Conia.