Italia: firmata cessione Alcoa Portovesme a svizzera Sider Alloys

15 Febbraio, 2018, 16:39 | Autore: Sofia Staffieri
  • Alcoa Portovesme fine del calvario stabilimento a Sider Alloys

Al ministero dello Sviluppo economico è stato firmato l'atto che sancisce il passaggio della fabbrica di alluminio sarda prima a Invitalia e poi alla svizzera Sider Alloys. "Oggi è l'inizio di un processo e, come ho detto ai lavoratori di Alcoa, si festeggerà quando uscirà il primo lingotto di alluminio. Per noi è importante aver dato una prospettiva all'azienda e agli operai", ha commentato il ministro per lo Sviluppo Carlo Calenda.

Presenti il ministro Carlo Calenda, l'amministratore delegato di Invitalia Domenico Arcuri, l'amministratore delegato della Sider Alloys, Giuseppe Mannina, e il presidente della Giunta regionale della Sardegna, Francesco Pigliaru. "Non siamo ancora fuori dalla situazione di crisi". Nel novembre dello stesso anno Alcoa completa lo spegnimento dell'impianto e per due anni si mette alla ricerca di potenziali acquirenti ma senza esito. La cessione avviene sopo che il 22 dicembre c'è stata la sigla dell'accordo di programma con Invitalia e Regione Sardegna per l'investimento proposto dal gruppo svizzero.