Eco - Bankitalia,debito salito a 2.256,1 mld

15 Febbraio, 2018, 16:15 | Autore: Sofia Staffieri
  • Ibl porta nelle stazioni il'contatore del debito pubblico

Dal 12 febbraio fino alla conclusione della campagna elettorale, un "contatore del debito pubblico" lampeggerà sui maxi-Led delle Stazioni di Milano Centrale, Roma Termini e Roma Tiburtina.

È un'iniziativa dell'Istituto Bruno Leoni, con il nobile obiettivo di evidenziare ai cittadini quanto velocemente sale il debito pubblico italiano, con una dovuta invettiva contro la politica tutta, ricordandoci che "ogni promessa è debito".

"Da quando sei partito da Roma il debito pubblico è cresciuto di 115 milioni".

Al 31 dicembre 2017 il debito delle amministrazioni pubbliche è risultato pari a 2.256,1 miliardi di euro, in aumento di 36,6 mld rispetto al 2016. "Pensaci. Ogni promessa è debito", così recita l'annuncio, nel quale il "contatore del debito pubblico" scorre continuamente.

Lo dice la Banca d'Italia diffondendo le stime del debito e del fabbisogno. L'Istituto Bruno Leoni è un think tank con sedi a Torino e Milano, presieduto da Franco Debenedetti e diretto da Alberto Mingardi.