Xiaomi presenta ufficialmente Redmi Note 5 Pro

14 Febbraio, 2018, 17:47 | Autore: Luciano Vano
  • Xiaomi Redmi Note 5 e Redmi Note 5 Pro i nuovi smartphone di fascia media

Xiaomi Redmi Note 5 Pro è uno smartphone con display da 5,99 pollici con rapporto di aspetto di 18:9 e risoluzione fullHD+ (1080x2160 pixel, 403ppi, 450nits di luminosità masima, contrast ratio 1500:1, NTSC 83%) protetto da vetro 2.5D e alimentato da un chipset octa-core Snapdragon 636 con due CPU da quattro Kryo 260 con clock fino a 1,8 GHz, GPU Adreno 509 e 4GB di RAM assieme con 64 GB di spazio di archiviazione. Quello posteriore, da 12 megapixel e con focale a f/2.2, cattura molta luce grazie ai pixel grandi 1,25 micron ed al Flash LED dual tone, e dispone di una messa a fuoco con rilevamento di fase, mentre quella anteriore, da 5 megapixel e con focale a f/2.0, dispone di un normale Flash LED. Infine, le dimensioni sono 158.6x75.4x8.05mm con peso di 181 grammi. La batteria è da 4mila mAh con ricarica veloce. Redmi 5 è atteso con 3GB di RAM e 32GB di storage ma anche con 4GB di RAM e 64GB di storage.

Per quanto riguarda i prezzi e la disponibilità, lo Xiaomi Redmi Note 5 Pro sarà disponibile in India ad un prezzo di 13.999 RS (circa 177 euro) per la versione 4/64 GB e 16.999 RS (circa 215 euro) per quella da 6/64 GB e nelle colorazioni nera, oro, oro/rosa e blu. Ulteriore conferma di tale concetto deriva dal nuovo progetto dedicato a Xiaomi Redmi Note 4, modello con SoC Snapdragon, che ha appena ricevuto la sua nuova custom ROM a base Android Oreo proprio sfruttando il sistema Treble. Purtroppo non sarà presente di default ma arriverà tramite aggiornamento OTA entro la fine di marzo 2018.

Xiaomi Redmi Note 5 praticamente nessuna novit
Xiaomi Redmi Note 5 praticamente nessuna novit

La batteria è una unità da 3080mAh con autonomia stimata a 32 ore in conversazione, 10 ore in riproduzione video, 12 ore di gioco, 15 ore di navigazione, 75 ore di navigazione audio, 21 ore di lettura, 10 giorni di standby.

Il sistema operativo che è stato installato all'interno di questo smartphone è Android 7.1.2 Nougat, personalizzato dall'interfaccia proprietaria MIUI 9. I sensori presenti sono: infrarossi, giroscopio, accelerometro, di prossimità, di luce ambientale, bussola elettronica, riconoscimento delle impronte digitali. I device in questione hanno, in parte, deluso le aspettative della community; infatti se la versione Pro adotta un nuovo stile per la casa cinese, la versione classica è paragonabile al già esistente Xiaomi Redmi 5 Plus. La fotocamera frontale comprende un sensore da 16MP grandangolare da 76,4 gradi con apertura F2.0.