Casa » Sport

Napoli, mercato degli svincolati: affari low cost per tamponare l'infortunio di Ghoulam

12 Febbraio, 2018, 13:37 | Autore: Lucilla Lucia
  • Siqueira

Uno dei giocatori che si è messo maggiormente in mostra ieri è stato il terzino portoghese, Mario Rui, che, dopo un inizio difficile, sembra essersi ambientato negli schemi di Sarri e adesso sembra essere in grado di non far rimpiangere lo stesso Ghoulam. Se trovasse l'accordo con il club partenopeo anche la squadra rossonera ci guadagnerebbe perchè cesserebbe il regime di "incentivo all'esodo" e l'italoargentino dovrebbe percepirebbe un rimborso minore dai rossoneri. Al momento sono tre le possibilità sotto la lente d'ingrandimento. Per giugno sul taccuino del diesse Giuntoli c'è già il nome dell'esterno sinistro (può giocare da terzino e da ala) del Benfica, Grimaldo. Ha disputato l'ultima stagione al Valencia e non gioca una partita ufficiale dal 26 aprile, quindi molto dipenderà dalle sue condizioni fisiche. Ha un curriculum importante (Atletico Madrid) e vanta pure esperienze in serie A (vanta un'esperienza nell'Udinese).

Insomma, il toto-terzino è appena cominciato dalle parti di Napoli, ma con tutta probabilità nei prossimi giorni uscirà fuori il nome di quello che sarà il giocatore che andrà a rinforzare la rosa di Maurizio Sarri, rimasta orfana di Ghoulam quando l'incubo sembrava volgere verso il termine. L'argentino però lascia qualche perplessità per quanto riguarda il ruolo poiché negli ultimi anni di carriera ha giocato prevalentemente come difensore centrale anche se in realtà precedentemente occupava il ruolo di terzino.