Il meteo di inizio settimana. Torna la neve in Appennino

12 Febbraio, 2018, 12:56 | Autore: Alighiero Casassa
  • In arrivo nevicate diffuse sul Centro-Nord fino a quote di pianura in Emilia-Romagna

La nuova settimana vedrà l'arrivo di aria più fredda che determinerà un graduale calo delle temperature. Da mercoledì ampie schiarite su tutta la regione con pioggia in serata sulla costa meridionale, ma il freddo non lascerà l'Abruzzo e le temperature minime continueranno ad essere piuttosto rigide.

Per lunedì 12 febbraio, nuvoloso con precipitazioni sparse, nevose in Appennino inizialmente oltre i 700-800 metri in calo di quota dal pomeriggio.

Su sud e Sicilia cielo parzialmente nuvoloso con annuvolamenti intensi sul settore tirrenico associati a piovaschi dalla tarda mattinata su Campania e Sicilia occidentale, in estensione alle restanti regioni seppur a carattere sporadico ed isolato; dalla sera intensificazione dei fenomeni a prevalente carattere temporalesco sulla Sicilia e Calabria. Neve in Emilia-Romagna, probabilmente anche in pianura. Domani, Martedì 13 Febbraio, la neve cadrà su tutto l'Appennino centro/meridionale, molto abbondante tra Romagna e Marche al mattino e al Sud nel pomeriggio, soprattutto in Calabria (la Regione più colpita). Qualche piovasco coinvolge anche le regioni centrali tirreniche, mentre al Nord Ovest, sottovento alla perturbazione, il tempo risulta già soleggiato. Non essendoci da giorni un freddo preesistente (la notte forse) ma anche oggi la media è intorno ai 6 gradi le temperature massime non sono alte prevedere le grandi nevicate in queste condizioni - spiegano i meteorologi - è più complicato.