Campania in lutto, morto lo storico ed ex Sottosegretario Giuseppe Galasso

12 Febbraio, 2018, 17:24 | Autore: Alighiero Casassa
  • Il cordoglio delle Istituzioni per la scomparsa di Giuseppe Galasso Politica

La casa editrice Laterza rende nota la scomparsa dello storico 88enne Giuseppe Galasso.

Giornalista, politico e professore universitario italiano era nato a Napoli il 19 novembre 1929. Docente sia presso l'Università degli studi di Napoli Federico II e sia presso il Suor Orsola Benincasa ricoprendo le cattedre di storia medievale e moderna. Ci ha consegnato frammenti preziosi della nostra storia regionale e la sua "Storia del Regno di Napoli" è un'organica raccolta frutto di anni di ricerche scientifiche sul campo per raccontare secoli di creatività, di lotte, di imprese ma anche una risposta ai dibattiti sugli interrogativi sempreverdi che riguardano il Sud.

La legge Galasso, con il sistema di rispetto e vincoli che determinò e i piani paesaggistici che avviò, costituì un fondamentale elemento di garanzia per il Bel Paese ed un importantissimo strumento di riferimento per quanti, come il WWF, in sede di pianificazione o in sede giudiziaria hanno difeso e difendono i valori ambientali e naturalistici oltre che quelli storici e culturali. Tante le sue pubblicazioni, molte delle quali incentrate sulla storia del Mezzogiorno.

Tra il 1983 al 1987 è stato sottosegretario al ministero dei Beni Culturali e poi al ministero per l'Intervento Straordinario nel Mezzogiorno dal 1988 al 1991.

È stato anche editorialista de Il Mattino, La Stampa, il Corriere della Sera e L'Espresso e presidente della Biennale di Venezia dal dicembre 1978 al marzo 1983. Dal 1977, è stato socio dell'Accademia dei Lincei.