Piacenza, corteo antifascista contro sede di Casapound: scontri e cariche della Polizia

11 Febbraio, 2018, 06:37 | Autore: Alighiero Casassa
  • Manifestazione antagonista contro il fascismo

Un militare, (in foto) rimasto isolato, è stato aggredito e picchiato dai manifestanti con il volto coperto e armati di bastoni e sassi. Al Viminale esprimono "soddisfazione" per come si sono svolte iniziative e cortei, parlando di una "sostanziale tranquillità" per la sicurezza e l'ordine pubblico ad eccezione di Piacenza, dove si sono verificate "inaccettabili violenze". Al corteo, organizzato dal collettivo piacentino ControTendenza, partecipavano anche esponenti della sinistra antagonista di altre città del Nord Italia.

A un certo punto i manifestanti hanno deviato dal percorso prestabilito e si sono vissuti attimi di tensione con un leggero contatto con le forze dell'ordine. In circa 400 si sono mossi.

Dopo gli scontri i manifestanti si sono diretti in via Venti Settembre e poi in via Cavour fino alla stazione.