Casa » Sport

Napoli-Lazio, Simone Inzaghi: "Secondo tempo inaccettabile. Felipe tornerà"

11 Febbraio, 2018, 04:24 | Autore: Lucilla Lucia
  • Napoli-Lazio 4-1 e in diretta tv si sentono le urla di un tifoso 'Pezzi di m...!'

"E' un peccato, soprattutto per il primo tempo disputato". Complimenti al Napoli, è primo in classifica meritatamente.

Il giornalista di Tv Luna, Carlo Alvino, ha pubblicato un messaggio sul suo sito ufficiale dopo la bellissima vittoria dei partenopei contro la Lazio allenata da Simone Inzaghi con il punteggio di 4-1: "Grande vittoria festeggiata tra la mia gente!"

Sul momento dei biancocelesti: "Non avevo mai visto il Napoli così in difficoltà al San Paolo nel primo tempo, in cui abbiamo fatto tutto ciò che dovevamo". "Il gol di Callejon ha cambiato equilibri e partita".

Sarai arrabbiato per quello successo nel secondo tempo, pensi sia di natura fisica o di natura tattica, se così fosse, staresti pensando di cambiare modulo e tornare come alla scorsa stagione?

Non siamo stati all'altezza degli avversari. Poi un'analisi sulle tre sconfitte consecutive. "Penso che si riferissero a Pippoper ché Cutrone è partito bene, è un attaccante da area di rigore, ha un futuro roseo e speriamo che lo sia anche per la nostra nazionale". Beh, è normale. Nessuno avrebbe puntato su di noi ad agosto, ora è normale che ci si aspetti di più da noi. Di seguito è tornato a commentare la Lazio a due facce.

"Nel primo tempo c'era una squadra organizzata in campo, che ha dato pochi spazi al Napoli per giocare - ha proseguito Inzaghi -". Nel secondo tempo lui poteva palleggiare. Poi nella ripresa non eravamo noi, abbiamo lasciato il palleggio a loro che hanno trovato i gol subito. "Ne siamo sempre usciti e ne usciremo ancora una volta". Bisognava raddoppiare ma dopo l'1-1 non abbiamo reagito. Perchè siamo calati nella ripresa? Abbiamo giustamente perso perché non siamo stati squadra. Abbiamo tanto partite, a partire da giovedì in Europa League. "Testa alta e ripartire".

Su Felipe Anderson: "Ne ho parlato in conferenza, Felipe sa quello che deve fare, è un giocatore di qualità che ho sempre tutelato come gli altri". Vorrebbe giocare di più ma c'è tanta concorrenza. "Tornerà a farci vincere le partite".