Casa » Sport

Juventus, il retroscena di Llorente: "sono uscito da Vinovo in lacrime…"

11 Febbraio, 2018, 14:30 | Autore: Lucilla Lucia
  • Verso Juventus-Tottenham parla l’ex Llorente “Sono andato via con le lacrime”

Giorgio gioca come si allena, è super professionale. Non vedo l'ora. Sarà la mia prima gara da avversario allo Stadium e sarà una bellissima sensazione. Sui social i tifosi mi dimostrano tuttora grande affetto. Come se fossi stato lì 10 anni e non solo due.

Dovesse giocare dall'inizio in coppia con Kane, come al Bernabeu, ha messo in conto qualche "botta" da Chiellini? . Sono pronto e... abituato: mi sono allenato due anni con lui (risata). E poi è un professionista serissimo, come Chiellini.

Su Chiellini: "E' un difensore pazzesco, vorrei averne undici di Chiellini in squadra. La difesa della Juventus è fantastica, per un attaccante segnare contro di loro ha il sapore dell'impresa".

Meglio questa Juventus o quella che lasciò nel 2015? .

La Juventus cambia ogni anno, ma resta al top. Fare 102 punti in campionato come il primo anno in cui ero a Torino io sarà dura... Me lo auguro: "in serie A tifo per i miei ex compagni".

Come arrivate agli ottavi di Champions? . Sul Tottenham: "Siamo una squadra giovane, ma in crescita, e in Europa abbiamo già vinto contro il Real Madrid". Per arrivare in fondo devi battere i più forti a partire dalla Juventus. La coppa è strana, può accadere di tutto: "se la Juve passa può anche vincere la finale".

"Attaccante completo, bravissimo spalle alla porta, trova il gol dal nulla". Cura ogni dettaglio, cerca sempre di migliorarsi e vedrete che ci riuscirà. "Ora è fortissimo, ma lo diventerà ancora di più in futuro". Kane è fenomenale, però ha bisogno dei compagni.

"Stupito di vedere Allegri alla guida della Juventus per il quarto anno?" La Juve è difficile da lasciare.

"Una volta ho sentito dire a Trezeguet che il valore di quello che lascia alla Juventus lo capisci solo quando vai via". A me manca tanto, ci tornerei sempre. E' speciale: "un club enorme ma una famiglia". "Qui in Inghilterra l'immagine dei bianconeri è positivissima e io contribuisco a fare un'ottima pubblicità". Proprio con gli Spurs gioca un ex bianconero che sembra non aver dimenticato i bei momenti passati a Torino.

Infine Llorente dice la sua sul possibile ritiro di Buffon a fine stagione: "Di Gigi mi resterà sempre il suo carattere bellissimo". Tra le componenti di forza del Tottenham c'è anche il suo allenatore: "Pochettino è decisivo per noi, ha contribuito in maniera fondamentale alla crescita del club".