Giallo a Monza per madre figlia trovate morte in casa

11 Febbraio, 2018, 00:33 | Autore: Alighiero Casassa
  • Giallo a Monza per madre figlia trovate morte in casa

Sono Amalia Villa di anni 84 e Marinella Ronco di anni 56 le due donne, madre e figlia, trovate morte in casa a Ornago. Il fratello dell'85enne, che viveva con lei e la nipote, si è sentito male mentre era in un bar, ed è stato trasportato in ospedale.

Dalle prime informazioni raccolte sembrerebbe che sul corpo delle due donne decedute non siano stati rinvenuti segni di violenza. Nell'abitazione, in ordine, sono state trovate diverse tracce ematiche e i corpi sono stati trovati ai bordi del letto, in camera. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e la scientifica per ricostruire l'accaduto. Il medico legale ha svolto gli accertamenti per risalire alle cause dei decessi. Paolo Villa, 75 anni, fratello e zio delle vittime, e' piantonato in ospedale, dove e' stato portato per un malore. In alcuni punti dell'abitazione i militari avrebbero rilevato tracce di sangue ripulite, non si sa se dovute a motivi medici o invece a ferite.