Casa » Sport

Fiorentina-Juventus 0-2. Bernardeschi beffa la Viola, Higuain chiude la gara

11 Febbraio, 2018, 15:33 | Autore: Lucilla Lucia
  • Fiorentina-Juventus: cronaca diretta, risultato in tempo reale

JUVENTUS (4-3-3): Buffon; Lichtsteiner (61' Barzagli), Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Marchisio (66' Douglas Costa); Bernardeschi (78' Bentancur), Higuain, Mandzukic. Una decisione controversa che il mister dei viola Pioli ha commentato così: "Cos'ho detto a Guida?".

FIORENTINA (4-3-3): Sportiello; Milenkovic, Pezzella, Astori, Biraghi; Badelj, Benassi (79' Eysseric), Veretout, ; Chiesa, Simeone, Gil Dias (67' Thereau). Da segnalare il record di spettatori presenti allo Stadio "Artemio Franchi" per una partita di Serie A.

Bernardeschi ha fatto una partita da Juve.

La Juventus vince contro la Fiorentina per 0-2.

Certo, nessuno si aspettava che per asciugarsi inesistenti lacrime raccogliesse una sciarpa viola (anche perché nessuno gliela avrebbe mai lanciata), ma la freddezza con cui ha liquidato gli anni della sua adolescenza, ha stupito anche i più disincantati. La prima possibile svolta della gara al 20', quando l'arbitro Guida concede un rigore alla Fiorentina per un fallo di mani di Chiellini su cross di Benassi. Higuain mi diceva da tempo che oggi avrei segnato.

1 minuto più tardi i viola colpiscono un palo con Gil Dias: contropiede rapidissimo dei viola con il numero 28 che entra in area e calcia in diagonale.

La partita è condotta dalla Fiorentina dall'inizio alla fine. Numeri stratosferici per i campioni d'Italia in carica, che permettono tra l'altro al loro tecnico, Massimiliano Allegri, di festeggiare nel migliore dei modi la sua duecentesima panchina in sella alla Juventus. È lo stesso attaccante bianconero ad incaricarsi della battuta: parte così una conclusione mancina imparabile per Sportiello (0-1).

L'antica rivalità viene infiammata dalla polemica in questa prima frazione di gioco che termina a reti inviolate. I padroni di casa tentano il tutto per tutto e attaccano con tutto l'organico in campo.

Con questa vittoria la Vecchia Signora si piazza a +2 dal Napoli, con i Partenopei che però hanno una partita in meno. La Fiorentina, per quanto espresso nel secondo tempo soprattutto, avrebbe meritato almeno il pareggio, esame rimandato.